Il Consiglio Direttivo del gruppo Oltretorrente, ha deliberato nelle settimane scorse gli organigrammi tecnici e dirigenziali di tutte le squadre del settore softball del gruppo (targate Old Parma B.S.C.) per la prossima stagione 2019.

Stefano Cenci è confermato direttore sportivo del settore softball e da quest’ anno sarà anche il manager della squadra Under 15 targata Langhirano.

Nel ruolo di manager della prima squadra che parteciperà ancora una volta alla serie A1 softball è stato confermato Andrea Longagnani, che nel panorama del softball nazionale non ha bisogno di presentazioni essendo uno dei coach più preparati in Italia, la squadra sarà sempre sponsorizzata dalla ditta "Taurus-Donati Gomme".

Andrea Longagnani rivestirà anche l’incarico di Direttore Tecnico di tutto il settore softball del Gruppo.

Nel ruolo di Pitching coach della squadra di A1 è arrivata dal Collecchio softball Simona Barillari che vanta anni di esperienza con la serie A1 di Collecchio softball e nelle selezioni regionali Emilia Romagna. Simona sarà affiancata nel compito di far crescere i nostri lanciatori da Luca Capelli che svolgerà anche il ruolo di coach.

Altra novità il gradito ritorno di Romano Giovanardi nello staff della serie A1.

Confermato anche il cubano Navarro Valdespino Jorge Luis nel ruolo di Coach della serie A1, di manager della squadra Under 18 e di Pitching coach di tutte le squadre giovanili di softball del gruppo.

Un altro gradito ritorno come preparatore atletico, Massimo Bassi laureato ISEF con esperienza pluriennale nel Collecchio softball che coordinerà il lavoro di preparazione fisica oltre che della formazione di Serie A1 anche di tutte le squadre di softball del Gruppo.

Novità della stagione 2019 è la collaborazione a livello tecnico tra il nostro Gruppo come Old Parma e il Langhirano Softball Baseball Asd per le categorie giovanili Under 15 e Under 18.

Nel 2019, continuerà la collaborazione tra le società di softball di Parma città (Gruppo Oltretorrente, Junior Parma e Crocetta) per la categoria Under 18 Softball e per le seniores (serie A2 e serie B).

Squadra Under 12 softball (Old Parma B.S.C.)

Manager: Giorgio Biancuzzi

Coach: Cristian Bertoletti - Jorge Luis Navarro Valdespino

Preparatore lanciatori: Jorge Luis Navarro Valdespino

Dirigente Accompagnatore: Alessandro Dazzi – Patrizia Caggiati

Squadra Under 15 softball (Langhirano S.B.C.)

Manager: Stefano Cenci – Daniele Bolsi

Coach: Valentina Tagliavini - Jorge Luis Navarro Valdespino – Carlotta Mori

Preparatori lanciatori: Jorge Luis Navarro Valdespino – Valentina Carbognani

Dirigente accompagnatore: Marco Viani – Cristina Vecchione – Federica Greci – Cecilia Tosini

Squadra Under 18 softball (Old Parma B.S.C.)

Manager: Jorge Luis Navarro Valdespino

Coach: Simona Corsini – Lucia Varriale

Preparatori lanciatori: Jorge Luis Navarro Valdespino –

Dirigente accompagnatore: Maurizio Piazza

Squadra Serie A1 softball (Old Parma B.S.C.)

Manager: Andrea Longagnani

Coach: Romano Giovanardi, Luca Capelli, Jorge Luis Navarro Valdespino,

Preparatori lanciatori: Simona Barillari – Luca Capelli

Dirigenti accompagnatori: Michele Mori – Luca Gaita – Andrea Brianti – Gianluca Ghillani

Classificatori Ufficiali: Luca Gaita – Gianluca Ghillani

Tutti gli incarichi sono già stati comunicati a tutti gli interessati/e e quindi sono già pienamente operativi

Dopo il grande successo organizzativo dei World Master Game del 2013, Torino organizza la manifestazione dedicata agli atleti master Europei che si disputerà in Piemonte dal 26 luglio al 4 agosto 2019.

Gli European Masters Games sono una manifestazione sportiva internazionale, aperta agli atleti di tutto il mondo, che si svolge ogni quattro anni per promuovere l’attività fisica, creare aggregazione e favorire la conoscenza del territorio.

Unici requisiti per partecipare: avere compiuto almeno trenta anni, amare lo sport, avere voglia di gareggiare, di stare in compagnia, di divertirsi ed assaporare le bellezze architettoniche ed enogastronomiche piemontesi.

Molto importante è il contesto in cui si svolgono i Giochi. Torino accoglie i Masters offrendo un patrimonio culturale, artistico e naturalistico variegato e ricco: Residenze Reali, aree protette e patrimonio Unesco, piazze auliche. Le competizioni sportive si terranno in siti di gara prestigiosi: parchi, percorsi panoramici e punti storici del territorio.

Gli EMG Torino 2019 sono aperti agli atleti di tutto il mondo. I requisiti fondamentali sono: amare lo sport, avere voglia di gareggiare, di stare in compagnia, di divertirsi ed assaporare le bellezze architettoniche ed enogastronomiche piemontesi.

Gli sport in cui cimentarsi sono 30: dal basket al calcio, dal badminton al nuoto, dal golf al tiro con l’arco e naturalmente il softball.

Il Comitato Regionale FIBS Piemonte organizza, in collaborazione con l’EMG Torino 2019 la competizione riservata alle formazioni +35 donne, +35 uomini e +35 slowpitch misto, le giornate di gara previste sono da lunedì 29 luglio 2019 a sabato 3 agosto 2019 presso gli impianti sportivi di: Torino (stadio Comunale di via Passo Buole, 96), La Loggia (Stadio Comunale “Attilio Fanton” via Don Luigi Sturzo, 40) e, se necessario nell’eventualità di un maggior numero di squadre iscritte, Avigliana (Stadio Comunale “Giovanni Paolo II” via Monte Pirchiriano.

Questa la pagina dedicata alle competizioni di Softball del sito EMG 2019

https://www.torino2019emg.org/it/sport/softball/ 

Gli EMG Torino 2019 sono aperti agli sportivi di tutto il mondo!

Maristella Perizzolo e Andrea Longagnani (PhotoBass)
Maristella Perizzolo ha vinto il premio "Coach of the year 2018" nella sezione softball. L'importante riconoscimento è stato assegnato alla manager della
Reale Mutua Jacks Torino e ritirato dalla mani del presidente del FIBS CNT Fabio Borselli durante CON3, l'annuale riunione organizzata dalla Federazione Italiana Baseball Softball che si sta svolgendo a Riccione.
 
Nella votazione finale il tecnico granata ha preceduto (93 vs 90) Andrea Longagnani, manager dell'Old Parma squadra che milita nel campionato di serie A1. Queste le dichiarazioni rese a caldo da un'emozionatissima Maristella Perizzolo: "Sono felicissima di aver vinto questo premio soprattutto contro un allenatore storico, preparatissimo e che lavora molto bene. Per questo motivo ero sicura che lo vincesse lui, per me era già un eccellente risultato essere arrivata in finale e quindi fra i primi due. Così invece è una grande emozione, sono molto soddisfatta".
 
Premiato quindi il lavoro fatto dall'allenatrice sia alla guida della squadra torinese di A2, che con lo staff della nazionale italiana di softball U16. 
 
Presenti alla premiazione anche coach Fabrizio Cina e la mental coach delle Jacks Aurora Puccio.
 
Per le Jacks l'avvicinamento alla stagione 2019 procederà il prossimo 9 marzo, quando si terrà la presentazione della squadra all'interno dell'Agenzia Reale Mutua Assicurazioni di Torino.
Pietro Chiesa

Pietro ChiesaPietro Chiesa is back. Aveva salutato il gruppo Crocetta al termine della stagione 2016 dopo un lungo e grande lavoro col minibaseball ed era stato salutato a sua volta con un grande, meritatissimo applauso essendo stato uno dei “rifondatori” del movimento Crocetta in coincidenza con l’inizio del nuovo millennio. Chiesa torna alla base con un ruolo diverso, ma già nel suo bagaglio d’esperienza proprio prima del suo arrivo a San Pancrazio.

La società ha individuato in lui la figura giusta per il ruolo di manager della prima squadra di softball targata Carpana-Dalmine LS al posto di Jesus Maria Ponce Sarria, dovuto tornare a Cuba. "Un’occasione, che si è presentata, che ho valutato, ponderato, non è stato semplice, e poi colto. Sinceramente non pensavo di rientrare e con questo incarico – confessa Chiesa –. Prendo il posto di un tecnico del calibro di Ponce: onore e responsabilità. C’è tanta voglia di iniziare. E’ una sfida. Sono sempre stato abituato a lavorare cercando di farlo sempre bene, al meglio, per cui se non dovesse essere proprio così sarò il primo a fare a un passo indietro. C’è il desiderio di misurarmi in un campionato, la A2, che conosco poco, devo conoscere anche le ragazze, alcune delle quali sono cresciute con me nel minibaseball, per cui non faccio proclami. L’anno scorso la squadra si è qualificata per i playoff, sappiamo che ripetersi non è mai facile e dipenderà anche in che girone finiremo, ma la squadra può fare bene. Stiamo cercando di definire il roster".

Sarah Edwards

Sarah Edwards Taurus Old Parma softballIl Gruppo Oltretorrente è lieto di comunicare l’ingaggio della prima base ricevitore americano Sarah Edwards. Sarah nata il 26 giugno 1996 a Bay Shore, New York, ha tre fratelli maggiori e un fratello gemello.

Inizia a giocare a softball dall’età di 7 anni, come atleti preferiti elenca Clayton Kershaw e Mike Trout, ama il cibo italiano, messicano e sushi. Laureata in sociologia con minoring in filosofia. Il suo sogno girare il mondo. Edwards andrà a rinforzare la Taurus Old Parma A1 softball attesa dal 1° settembre dalla fase di intergirone del campionato. High school Bay Shore e Buffalo. Ha giocato per 4 anni a Bay Shore. Giocatrice dell’anno come senior della contea di Suffolk e di All – Suffolk dove ha finito l’anno senior con la media battuta di 525. A Buffalo ha ottenuto una media battuta di 278 con 4 fuoricampo, media difesa 981, slug.474 e 386 percentuale di arrivi in base. Nel 2017 ha fatto parte della selezione del Team All. Tournament della Colonial Athletic partendo in 29 partite su 39. In questo caso Edwards ha finito al secondo posto in squadra come media battuta (312) con 5 doppi e 1 fuoricampo, 18 basi ball,  e 438 la media percentuale di arrivi in base. 

Con la divisa dell’Hofstra ha colpito il primo fuoricampo contro Elon il 23 aprile. Sarah è reduce nel 2018 nella selezione della prima squadra della NFCAA All – Northeast prima squadra atlantica di tutte le associazioni coloniali selezione della squadra CAA All – Tournament e selezione di tutti i distretti accademici CoSIDA dove ha realizzato una media battuta di 336 (terza di squadra) come battitore designato con 12 doppi con una media percentuale di arrivi in base pari a 453 con 6 fuoricampo, 32 punti battuti a casa, 31 base gratuite ricevute. Edwards sarà fissa a Parma a partire dal 27 agosto.   

Victoria Brown Taurus Old Parma softballIl Gruppo Oltretorrente è lieto di comunicare l’ingaggio della lanciatrice statunitense Victoria Brown.

Brown, nata il 12 aprile 1993 a La Porte in Texas e laureata in sociologia è il nuovo lanciatore straniero della Taurus Old Parma impegnata nel massimo campionato italiano di softball, che ripartirà il 1 settembre con la fase di intergirone, in sostituzione della canadese Courtney Auger. Victoria ha sviluppato la propria carriera negli Stati Uniti dal 2013 unicamente nella Lafayette University in Louisiana una delle più prestigiose in America e nel campionato Sun Belt Conference. Brown ha fatto carriera diventando un pitcher di punta della sua categoria.

“ Possiede – ha detto il manager della Taurus Andrea Longagnani – una grande varietà di lanci ma soprattutto una dritta veloce veramente formidabile. All’università è stata impiegata come closer, da noi dovrà cambiare impostazione, diventare partente, lanciare di più”. Victoria Brown è già a Parma a disposizione dello staff tecnico gialloblù. Jorge Navarro il pitching coach della Taurus ne ha caldeggiato l’ingaggio avendo ricevuto rassicurazioni dall’amico pitching coach Carlos Caro.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk