Serie B Baseball

L'Itas Assicurazioni pareggia a Ponzano Veneto nel recupero della quarta giornata

Pareggio agrodolce per l'Itas Assicurazioni Baseball Softball Club Rovigo in trasferta sul diamante dei Blu Fioi Ponzano Veneto. La doppia sfida giocata domenica ha consentito di recuperare il quarto turno del Girone B del campionato di Serie B, precedentemente rinviato a causa del maltempo. Pur essendo lontani della Tassina, l'impegno dei rossoblù è stato messo a referto come "casalingo": per recuperare quanto prima la partita si era infatti deciso per l'inversione dei campi. Gara uno, giocata alle 11, si è chiusa con il largo successo del Rovigo per 10-1; gara due ha visto i Blu Fioi pareggiare i conti col punteggio di 9-6.

Nella prima sfida Rovigo parte subito arrembante. Come al solito alto il rendimento di Crepaldi sul monte di lancio: sette le riprese giocate dalla punta di diamante rossoblù, tramutatasi in un vero spauracchio per le timide mazze del Ponzano Veneto. Al contrario, i battitori rossoblù carburano in fretta portando a casa i punti che consentono un rapido allungo, propiziati da buone battute di tutto il line up e da qualche errore di troppo della difesa di casa sfruttato nel migliore dei modi dai polesani. La rotazione porta sul monte Taschin, a sua volta bravo a tenere a distanza un avversario ormai con la mente già proiettata alla seconda partita di giornata. 

Ben diversa gara due. Come già successo il weekend precedente a Vicenza, Rovigo viene tradito da una partenza a rilento: Pietrogrande fatica più del previsto dal monte di lancio e la difesa rossoblù non brilla. I Blu Fioi ringraziano e si portano subito avanti 3-0. Poi la reazione. Rovigo sfrutta le indecisioni dei lanciatori avversari e, prima agguanta il pareggio, poi si porta addirittura avanti 6-3 grazie a una gestione del gioco d'attacco decisa dal manager Fidel Reinoso finalizzata a mettere grandissima pressione alla difesa del Ponzano Veneto. Purtroppo l'attacco rossoblù si spegne troppo presto. Sul monte nel frattempo sale Foli che ai primi lanci pare in grande giornata. Poi però la concentrazione cala e, complice un grave errore della difesa, arriva il controsorpasso dei padroni di casa che si portano sull'8-6. Frigato prova a riprendere in mano le redini della partita, ma sul nono punto trovato dai Blu Fioi all'ultima ripresa si spengono le rimanenti speranze di doppietta del roster rodigino.

Il bilancio di giornata è comunque positivo, anche se c'è la consapevolezza che con un po' di determinazione in più anche gara due si sarebbe potuta chiudere con un successo. Il morale è però alto, anche perché restano ancora due gara da recuperare, rispettivamente contro Buttrio e Castelfranco Veneto, due delle formazioni più accreditate nel girone B. In queste due sfide, le cui date devono ancora essere decise, Rovigo scoprirà se sarà matura per un campionato di vertice. 

 

Serie A2 Softball

Pareggio in rimonta per le "Girls" rossoblù contro la Castionese
 
Pareggio di carattere per le ragazze del Baseball Softball Club Rovigo contro la Castionese nel recupero della terza giornata del campionato di Serie A2. La sfida, giocata domenica sul campo della Tassina, ha visto le rossoblù incrociare le mazze con una delle formazioni più competitive del Girone B. Come da previsioni, ne è uscito un incontro molto combattuto, chiuso con l'equa spartizione della posta in palio.
 
Vittoria delle ospiti in gara uno, giocata alle 11, quando anche il sole e il primo caldo della stagione sono diventati un avversario in più per le squadre sul diamante. Dopo un primo inning senza passaggi a casa base, la Castionese rompe l'equilibrio segnando due punti. Grazie alla buona prova sul monte di lancio di Temporin l'incontro resta comunque in bilico, poi le rossoblù alla quarta ripresa dimezzano lo svantaggio. Poi la definitiva accelerazione delle ospiti che trovano alla quinta ben sette marcature e chiudono la disputa sul 9-1.
 
Combattutissima anche gara due. Subito a punto la Castionese, ma Rovigo pareggia i conti al secondo turno di battuta con Bolognini. Tra il terzo e quarto inning dominano le lanciatrici e le difese. Al quinto le rossoblù mettono avanti la testa con Montgomery, ma vengono subito riagganciate. Si arriva al settimo pirotecnico inning che premia il carattere e la determinazione delle "girl" rodigine, decise più che mai a far valere il fattore campo: i passaggi sul piatto di Montgomery, Temporin e Gregnanin rendono inutile il terzo punto messo a segno dalla Castionese e congelano il 5-3 finale che pareggia i conti di giornata e fa esplodere la gioia rossoblù. 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk