Il Legnano Baseball Softball è lieto di annunciare, in sinergia con il consolato cubano di Milano, il 5° torneo di baseball El Caribeño che si svolgerà domenica 14 aprile sul campo Peppino Colombo di Legnano a partire dalle 13:30.56673014 2226797097413827 3607728810167894016 n

Sarà una straordinaria occasione per tutti gli abitanti dell'isola caraibica di ritrovarsi e giocare a "beisbol" in un disteso clima di amicizia e serenità, dove lo sport, la musica e l'integrazione culturale saranno un bellissimo ponte d'unione e fratellanza tra i popoli.

Legnano, che presenta all'interno del coaching staff un notevole numero di leggende cubane di questo sport, è lieta di ospitare questo evento, come hanno ribadito il presidente Massimo Gioacchini e la sua vice Cristina Cantù nell'incontro avvenuto al Peppino Colombo, lunedì sera con il console cubano.

Il Legnano Baseball Softball ha ufficializzato l'arrivo del nuovo coach per il settore baseball Roberto Medina, che si va ad unire alla folta colonia di allenatori cubani presenti nella società legnanese.photo 2019 01 28 16 47 08
"Sono onorato di vestire i colori biancorossi. Il Legnano è un team famoso a Cuba perché oltre ai grandi risultati del passato vede tra le proprie fila alcuni dei tecnici più famosi dell'isola: una leggenda come Javier Mendez, l'hall of famer Armando Aguiar Gil, il coach della nazionale Fernandez e il pitching coach Campo" sono state le prime parole di Medina, atterrato nel pomeriggio di lunedì a Malpensa ed accolto dal presidente Massimo Gioachini.

Il 55enne allenatore proviene da Pinar del Rio (Cuba) ed è una vecchia conoscenza del batti e corri italiano, avendo già allenato nell'Oltretorrente Parma (dove vinse un titolo italiano categoria ragazzi), Padova, Bolzano e Buttrio.
E' però in patria dove si è tolto le maggiori soddisfazioni, guidando la nazionale cubana U15/16 in due edizioni dei Mondiali (Taiwan 2009, Panama 2011) e ad un'edizione dei Giochi Pan-Americani (Messico 2011), facendo inoltre parte dello staff tecnico, in qualità di assistente allenatore, dei Vegueros de Pinar del Rio, squadra del massimo campionato cubano che vanta recenti successi.

In terra lombarda Medina si occuperà degli atleti dell'U12 biancorossa e collaborerà con la società nell'attività di promozione scolastica. Sarà inoltre un punto di riferimento per la crescita degli atleti U15 presso il Malnate Vikings Baseball Club, con il quale il Legnano ha stretto una partnership per lo sviluppo commerciale, tecnico e di istruzione dei giovani del territorio. "Amo lavorare con i giovani: lavoro, divertimento, disciplina sono il giusto mix per creare basi importanti. Inizierò il mio compito già da domani, nell'ambito dello sviluppo scolastico con gli altri collaboratori biancorossi; poi l'under 12, il nostro futuro" - ha dichiarato.

Dopo lo straordinario campionato effettuato nelle fila del Legnano nel 2018, la società del presidente Gioachini ha rinnovato il prestito con il Porta Mortara dell’atleta 22enne Martina Maruzzi ed ha acquisito a titolo definitivo dal Saronno le prestazioni della lanciatrice diciottenne Guendalina Fracassi. Entrambe le giocatrici sono prodotti del florido vivaio del Porta Mortara.

Maruzzi ha giocato in serie B ed A2 con il Porta Mortara, prima di giungere a Legnano nel 2018, annata che l'ha consacrata come giocatrice duttile ed importante nello scacchiere del team. Lo scorso anno ha ricoperto vari ruoli nel diamante biancorosso, difendendo ed attaccando sempre con estrema efficacia e determinazione.

Fracassi, nonostante la giovanissima età, vanta già una serie di esperienze importanti in vari team: dopo aver esordito in Serie A2 con la casacca di Porta Mortara - indossata nelle annate 2015 e 2016 - nel 2017 viene acquistata dal Saronno, esordendo in ISL/Serie A1 e partecipando al campionato under 21, culminato con un secondo posto lo scorso anno.
Fracassi, attualmente in fase di recupero da una fastidiosa patologia osteomuscolare, ha ricoperto egregiamente il ruolo di lanciatrice nel campionato scorso con il Legnano.

Su entrambe le atlete il nuovo Legnano punta per programmare e sviluppare il proprio futuro

Prosegue senza sosta l’opera di riorganizzazione e rinnovamento fortemente voluto dal presidente Massimo Gioachini e dal nuovo direttivo: è stato infatti annunciato che a far parte dello staff biancorosso ci sarà anche la terapista della riabilitazione Ilaria Comazzi.

Ilaria, detta Matilde, ha conseguito una laurea in fisioterapia presso Semmelweis University di Lugano e nonostante la giovane età ha frequentato con successo master specialistici in tutta Italia.

Molto attiva nel sociale, ha svolto opere di volontariato in India e Perù, e ha inoltre collaborato con l'AGBD (Associazione Genitori Bambini Down).
In ambito sportivo Comazzi ha assistito come terapista a tre edizioni della maratona di Lugano e presso l'ASD Arona Calcio, squadra della sua città.

La Nazionale Italiana U16 Softball parteciperà alla 2a edizione del Torneo Internazionale "Memorial Vittorio Pino", che si disputerà a Legnano dal 18 al 21 luglio 2019. La manifestazione servirà alla compagine azzurra per preparare il successivo Europeo, in programma a Zagabria la settimana successiva

La società Legnano Baseball Softball annuncia per precisa scelta della dirigenza che il Memorial sarà riservato alla categoria U19, con un massimo di tre fuoriquota per team. L'obiettivo è quello di trasformare l'evento, sempre in collaborazione con Dream Team Sport, un appuntamento fisso ed imprescindibile per il softball internazionale categoria Under 19. 

La griglia delle formazioni partecipanti è ancora in fase di definizione.

Sempre di oggi la conferma che il team operativo biancorosso si recherà ad osservare da vicino organizzazione e svolgimento di due dei più importanti tornei giovanile che si svolgono in Italia: il Torneo di baseball e softball "Due Torri" organizzato dalla società Oltretorrente di Parma e giunto alla 31esima edizione e il Torneo Internazionale di Sala Baganza, giunto alla 34esima edizione e che lo scorso anno ha visto la presenza di 10 differenti nazioni.
L'obiettivo della rinnovata società biancorossa è quello di "imparare da chi le fa bene e da tantissimi anni, al fine di riproporre sul territorio legnanese iniziative similari ma ritagliate ad hoc sulle necessità locali"

Il Legnano Baseball Softball è lieto di annunciare l'arrivo di Stefano Frassine come nuovo coordinatore del settore medico ed atletico per la stagione agonistica 2018-19.

Stefano FrassineQuello di Frassine è un ritorno ai colori biancorossi, con i quali aveva già collaborato per sette stagioni, dal 2003 al 2009, e il suo palmares conta di uno Scudetto, una Coppa Campioni, 4 Coppa Italia, una Coppa delle Coppe, una promozione in Serie A1 ed una Coppa Italia A2.

Laureato in fisioterapia con il massimo dei voti, Frassine è specializzato nelle tecniche riabilitative legate allo sport ed ha collaborato con la Nazionale Italiana di ginnastica ritmica (Europei '96) e con la Nazionale Italiana di softball (Europei '04, Mondiali '07).
Dal 2004 al 2007 è stato docente del corso di laurea in fisioterapia all'Università Insubria di Varese, mentre attualmente detiene una cattedra nel medesimo corso alla Ludes University di Lugano.
E' presidente della Associazione Italiana Docenti Kinesio Taping dal novembre 2011, mentre collabora con la FIBS come relatore per clinic nazionali e regionali.

Un caloroso augurio di buon lavoro a Stefano, con la certezza che possa portare la propria professionalità a servizio del Legnano Baseball Softball, che allarga così il proprio staff.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk