Il racconto di Gara 1 della 1^ giornata del Girone di ritorno è quasi tutto riassunto nel titolo. Non sono sufficienti la bellezza di 16 valide ed una partita gagliarda all'Autovia Castenaso per avere la meglio della quotata Nettuno.

Davvero incredibile per Castenaso non aver vinto, a testimonianza dell'imprevedibilità e della spettacolarità di questo sport, nonostante le otto valide ed i sei punti messi a referto nei primi due inning del match.

E' la doppia di Ambrosino, nella parte bassa del primo inning a mandare in casa base Carlos Infante per il vantaggio dell'Autovia. Nel secondo inning la gara appare fortemente direzionata in favore di una Castenaso che trova ben 5 punti. Il momentaneo 1-1 di Ustariz scatena la furia dei locali che prima trovano 2 punti con l'homer di Alfinito che manda a punto anche Sabbatani, poi arrotondano il punteggio ulteriormente con l'homer di Infante che manda a punto anche Cancellieri ed infine concludono un turno in attacco da urlo, andando a punto anche con Ambrosino.

Nella massima difficoltà, dopo aver avvicendato sul monte di lancio Hernandez con Ruiz, Nettuno inizia a macinare gioco e punti, riuscendo a tenere per ben 5 inning l'Autovia a bada nei propri turni di difesa. Nel terzo inning i laziali accorciano le distanze sul 6-3 grazie ai punti di Angulo e Rodriguez, per poi perfezionare il sorpasso nella quinta ripresa. Il braccio ormai scarico di Aliangel Lopez è preda dello scatenato Ustariz che, picchiando forte una palla troppo "pulita" tirata dal lanciatore di casa, manda Mazzanti in seconda base ed Angulo ed Alvarez a punto. Il manager locale Marco Nanni corre ai ripari ed inserisce sul monte Eduardo Miliani. Lo spagnolo si lascia ipnotizzare da Garbella la cui valida manda a punto sia Ustariz che Mazzanti per il sorpasso ospite (sul 6-7) che chiude il quinto inning. L'homer di Garbella nel settimo inning, che manda a punto anche Vasquez permette a Nettuno di allungare sul 9-6. Castenaso, nonostante la roboante rimonta subita, non molla la presa sul match e grazie ad un generoso ottavo inning (con Venturi, Chiatto, Alfinito e Bentivogli a punto) vinto con il punteggio di 4-2, accorcia sul 10-11 e rimanda ogni verdetto all'ultima ripresa. Sono purtroppo i lanciatori, Molina da una parte, ed il neo entrato Teran (subentrato ad Hernandez) dall'altra, a farla da padroni per uno 0-0 che consegna la vittoria in Gara 1 agli ospiti.

Nettuno impone per la terza volta in altrettanti confronti stagionali la propria esperienza all'Autovia ed ai suoi giocatori. Domani sera, con inizio alle ore 20.30, una Gara 2 tutta da vivere con Castenaso che andrà a caccia della prima vittoria interna stagionale.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk