I dirigenti del Ferrara Baseball faranno parte della squadra formata dal nuovo Presidente Barbara Zuelli.
Mandato di due anni con un impegno preciso: continuare a investire sui giovani.

ER elezioni FIBSSabato 1 dicembre si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale FIBS, resesi necessarie dopo le dimissioni della giunta guidata da Francesco Zucconi. Alla presenza del Presidente Nazionale Marcon, le società emiliano-romagnole hanno indicato a maggioranza la nuova guida: sarà la parmense Barbara Zuelli, che ha avuto la meglio sulla reggiana Graziella Casali al primo scrutinio. Zuelli, dopo aver ringraziato la giunta uscente per il lavoro svolto, ha elogiato i risultati degli staff tecnici nazionali, e assicurato il proprio impegno per una crescita continua e costante del movimento a livello giovanile: “Dobbiamo resistere ed insistere: rafforzare il dialogo con le istituzioni centrali e locali, puntare sui vivai, portare il baseball nelle scuole. Concentreremo i nostri sforzi su come consolidare il movimento dalla base.”

Eletti anche i nuovi Consiglieri: assieme a Jacopo Zinelli (Parma) e Alessandra Soprani (Godo), faranno parte della giunta anche Fabio Abetini ed Edmondo Squarzanti, dirigenti del Ferrara Baseball Softball Club. Un’investitura in linea con i programmi illustrati da Zuelli, dal momento che quello di puntare sui giovanissimi è da anni il credo dell’associazione biancorossa.

Arrivano le prime iscrizioni con la formula promozionale legata al passaparola.
L’Associazione donerà agli atleti una t-shirt. Venerdì 30 novembre terzo “Incontro a casa base”.

Amici in campo 1 Ferrara BaseballA un anno dal lancio dell’iniziativa, il Ferrara Baseball raccoglie la prima iscrizione legata alla formula “Amici in campo”: qualora un atleta iscritto convinca un amico/a  ad entrare in squadra, l’Associazione farà dono ad entrambi di un utile gadget.  Ad inaugurare la promozione sono stati i giovani Maia V. e Leonardo B., che hanno portato in squadra rispettivamente Chiara, Ilaria ed Alexander. Tutti riceveranno la t-shirt da allenamento ufficiale della società biancorossa.

Soddisfazione dello staff comunicazione ducale: “Il passaparola è un veicolo di informazione importantissimo, che nel reclutamento dei giovanissimi supera perfino lo strapotere dei social. Per i ragazzi può essere importante ottenere in anticipo informazioni sul clima dei gruppi e la qualità del lavoro, e nessuna fonte è più influente di amici e amiche.” Un tamtam reso più semplice dalla presenza sul territorio: “Non è un caso che le atlete siano compagne di classe, in un istituto in cui svolgiamo da anni attività di formazione. Poco a poco la voce comincia a circolare, e il baseball a diventare un’alternativa concreta nella proposta di avviamento motorio tra i giovanissimi”.

Intanto, venerdì 30 novembre si terrà il terzo appuntamento con “Incontri a casa base”, intitolato L’allenamento rende possibile l’impossibile: “Un aforisma che ci accompagna dalla fondazione dell’Associazione”, spiegano i relatori; “Una volta compresi i fondamentali del gioco, e quali siano le abilità principali per sviluppare una pratica efficace, un buon allenatore deve puntare ad accrescere le competenze nel rispetto delle caratteristiche, delle capacità e dei tempi di apprendimento dei singoli e dei gruppi. In questa conversazione illustreremo, con qualche esempio pratico, come costruiamo i nostri allenamenti e secondo quali principi lavoriamo coi giovani”. Ingresso libero, con appuntamento al Campo Sportivo di Marrara dalle ore 18:00, e piccolo rinfresco al termine.

Pink Pandas, Torneo Città di Bologna day 2

Domenica 2 dicembre secondo atto per le due squadre del New Bologna Softball. Nell’impianto del Liceo “Copernico” che ci ha visti, per una volta società organizzatrice, si sono esibite entrambe le formazioni della società bianco rosa.

Pink Pandas, Torneo Città di Bologna day 2Hanno aperto la giornata le Pink Pandas, opposte ai ragazzi del Minerbio. Molto difficile, per i nostri colori, arginare il box di battuta degli ospiti, ma non si è trattato di una resa senza combattere. Quello che la nostra difesa ha potuto fare (anche grazie ai due rinforzi forlivesi: Vittoria “Vicky” e Syria) lo ha fatto, consegnando al pubblico amico belle giocate e precise eliminazioni. Ma la nostra leggerezza nella fase di attacco e la puntuale difesa dei ragazzi in viaggio, non ci ha permesso di essere competitivi in modo tale da mantenere la gara su un piano equilibrato. Naturalmente non mancano i complimenti ai nostri componenti il team bianco rosa, dove non è difficile scorgere i continui progressi dei singoli. Un “molto bene” che deve accomunare tutti e 12 gli attori della gara, senza estrarre fior da fiore.

Ed eccoci a gara due, e sul palco ideale si sono presentati i giovanissimi dello Squirrels Team. Di fronte la formazione degli Athletics ed anche in questo caso si è trattato di una partita che ha strappato più di un applauso. Vero è che il punteggio finale premia gli ospiti, ma noi siamo più che felici di accontentarci delle brillanti giocate di Noemi, Bassmala, Irene, Marisol, della profondità delle valide di Beatrice, della pulizia tecnica di Sofia “Modellina” e dell’out al volo di Sofia. Mentre continua a brillare la velocità e l’esattezza delle giocate di Pietro e Jack, si rimane confortati anche dai miglioramenti di Virginia. Il risultato dice 11 a 4 per i ragazzi in verde, ma rimane un buon merito riuscire a segnare punti oltre il prevedibile. Per quanto riguarda la vittoria, lasciamo serenamente ad altri la frenesia della vincita e godiamoci l’entusiasmo dei nostri atleti ed atlete, ed attribuiamo il reale valore ai piccoli traguardi che gara dopo gara i nostri esordienti stanno raggiungendo.

Pink Pandas softball 2018

PinkPanda?! Ma chi è costui? Prendiamo solo per un momento la celebre frase di Don Abbondio per presentare l’ultima squadra  nata in casa New Bologna: il PinkPandas Softball Team, che va ad affiancarsi alle sorelle maggiori delle Flamingos ed alle sorelline delle Squirrels.

PP 2018Un team intermedio che ha proprio le caratteristiche anagrafiche per partecipare al Torneo Indoor Città di Bologna – Area Senior – mentre le “piccoline“ targate Squirrels partecipano alla Sezione Junior.

Le PinkPandas debuttano nella palestra del Liceo Copernico ed è un avvio di stagione impegnativo,  contro un avversario di rango quale è la Fortitudo.

Normale che la vittoria finale (12 a 5) sia andata ai più prestanti ragazzi bianco blu, molto incisivi nel box, ma le nostre ragazzine e maschietti non hanno affatto demeritato.

Forti degli aiuti extra provincia di Syria (Forlì) e Penny (Ferrara) i PinkPandas hanno messo tecnica e cuore per arginare le folate avversarie.

E la qualità difensiva non difetta a queste Under 12, visto che per ben tre volte hanno sfiorato per un nonnulla il doppio gioco difensivo.

Buone cose anche nel box di battuta, trascinate da Jack, che con l’entusiasmo dei suoi otto anni, ha saputo battere un fuoricampo interno.

La rotazione di tutti i ruoli del diamante ogni due inning, non ha alterato la solidità difensiva, inizialmente imperniata sul gruppo Pietro (3° base), Reggi (interbase), Syria (2° base), Cristianna (1° base) e Ak dietro al piatto di casa base.

HR JACKRuoli che hanno poi ricoperto con belle prova i vari Jack, Penny, Elisa e Oliver.

Al termine della gara  - risoltasi in meno di un’ora di gioco a testimonianza della qualità generale -  ragionata e diffusa soddisfazione fra i numerosi componenti dello staff tecnico, che non si sono risparmiati negli affettuosi complimenti a tutti i giocatori del nuovo team.

Adesso, in attesa di conoscere i prossimi doppi impegni (Squirrels e PinkPandas) nelle rispettive categorie,  tutti in palestra affidati, come anche le Flamingos, agli specifici programmi di preparazione fisica espressamente concepiti e seguiti dalla Dott.ssa Federica Trancanelli.

Un grazie, infine, alle Società Ferrara Baseball e Forlì S.C. per il permesso accordato rispettivamente a Penny e Syria (alla quale si affiancheranno, a breve, Blue e Vittoria) a disputare il Torneo con la nostra Società.

Nella speciale classifica seguita dalla FIBS, il vivaio biancorosso entra top ten delle Società impegnate nella promozione tra i giovanissimi.
Premiati i numeri e l’attività nelle scuole.

Gold Ranking 2Per il terzo anno consecutivo, la Federazione Italiana Baseball Softball ha stilato la classifica definitiva del “Gold Ranking 2018”.  Una graduatoria non competitiva, una sorta di gioco promosso per evidenziare gli indicatori di eccellenza sportiva espressi dalle società che investono sull’attività giovanile. Nelle diverse categorie sono analizzati e conteggiati i risultati sul campo, le convocazioni degli atleti alle rappresentative regionali e nazionali, l’organizzazione di eventi, le attività di promozione, l’educazione e il fair play dimostrati.

Per la prima volta in assoluto, anche il Ferrara Baseball ottiene menzione: la StudApp si è classificata infatti tra le prime dieci realtà a livello nazionale nella categoria “Primi passi”, dedicata ai più giovani. Il punteggio assegnato è frutto dell’alto numero di iscritti categoria Esordienti, della partecipazione societaria a numerose manifestazioni sul territorio, dell’intensa attività di promozione nelle scuole. Ferrara si affianca così a realtà di lunga ed onorata tradizione come Rimini, Bologna, San Marino, Parma.

“Accogliamo con gioia questo risultato”, si rallegra il Presidente ducale Squarzanti, “Perché dimostra la bontà dell’impegno che ogni membro della nostra comunità sta onorando con passione. Lo scorso anno abbiamo iscritto due rappresentative esordienti, e se il numero dei soci continuerà a salire ripeteremo la formula. Così come porteremo sempre avanti il nostro progetto di avviamento motorio nelle scuole di tutta la Provincia, da quest’anno perfino nelle materne. E renderemo ancora più stretti i positivi rapporti di collaborazione con realtà come Minerbio, Ravenna e Imola, che con noi condividono ideali sportivi, pedagogici ed umani”.

Enmanuel Herrera

Lo staff tecnico delle giovanili biancorosse riabbraccia l’allenatore dominicano, già tra i protagonisti della rifondazione. Inizia un progetto a lungo termine con il BCM Minerbio.

Enmanuel HerreraIn vista della stagione agonistica 2018-19, colpo a sorpresa per la StudApp Ferrara Baseball, che avvia una seconda collaborazione con l’allenatore dominicano Enmanuel Herrera. Ex professionista in Italia, Giappone e perfino Major League, Herrera è infatti un gradito ritorno: nel 2014 fu tra i protagonisti della rinascita del baseball a Ferrara, allora sotto il patrocinio del CSI; oltre a guidare per due anni la squadra amatori, contribuì decisamente ad avviare il settore giovanile, impegnandosi tra i primi nella promozione sul territorio. Nel suo curriculum, importanti collaborazioni con società legate a quella ferrarese da solida amicizia, come Castenaso e Minerbio, che pure Herrera continuerà a seguire. La doppia attività rientra nel quadro di un progetto a lungo termine tra le due società: il primo passo sarà la formazione di una rappresentativa comune per il prossimo campionato Under 15.

Educatore sportivo Coni, tecnico federale, studente in corso alla facoltà di Scienze Motorie, Herrera è conosciuto e apprezzato per competenza, carisma e abilità didattiche. “Ritroviamo un pezzo del nostro passato” commenta entusiasta il Presidente Edmondo Squarzanti, “Pronti a farne una colonna del nostro futuro. Le nostre strade si erano interrotte sui progetti, e sui progetti si sono incontrate di nuovo. Il valore di Herrera non si discute, poterci avvalere della sua esperienza sarà una grande occasione per tutto il nostro ambiente.”

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk