In questa stagione invernale così delicata per il baseball romagnolo, dalla serie B arrivano buone notizie per quella che si presenta come una delle stagioni più appassionati della storia recente, con Belvedere Riccione e Junior Rimini che hanno allestito roster molto competitivi e non sarebbe una sorpresa vederle lottare entrambe per la promozione in A2.

Riccione sarà ovviamente targato Belvedere anche nel 2019, con l’hotel riccionese che è balzato agli onori delle cronache nazionali dopo il conferimento da TripAdvisor del prestigioso “Travellers’ Choice Award”, classificato non solo come il miglior hotel d’Italia e d’Europa secondo le recensioni dei viaggiatori, ma addirittura come il secondo hotel al mondo (era sesto nel 2018).

L’altro evento lieto della stagione invernale è certamente il matrimonio con i Falcons Torre Pedrera, che in un’ottica di “franchigia” permetterà ai giovani talenti dei Falcons di testarsi nella serie cadetta, ma anche la possibilità di giocare in C per coloro che avranno meno spazio a Riccione, oltre a promettenti sinergie anche a livello di staff tecnico e a un progetto di collaborazione di lungo periodo.

E così, anche se entrambi i lanciatori partenti della stagione 2018 sono… partiti (Tomassoni con destinazione Pesaro in A2, Aiello a rinforzare i cugini dello Junior Rimini), agli ordini del manager Pasquini ci sarà un roster ampio e di spessore.

Come l’anno scorso il monte di lancio punterà sui giovani, ma con le “old star” pronte a portare la loro esperienza come rete di protezione. Dal Torre arrivano infatti Nicolò Ioli, 18 anni, che nella passata stagione ha giocato gli europei con la Nazionale Under 18 e militato in A2 nel Godo (10 partite, 1.32 di media pgl, una salvezza), e due prospetti quali Tommaso Muccini (classe 2002) ed Ettore Giulianelli (classe 2003). Lo scorso anno Muccini ha conquistato uno storico terzo posto con la selezione dell’Emilia-Romagna che rappresentava l’Europa alle Little League World Series in South Carolina, mentre Giulianelli, altro atleta di interesse azzurro, è allievo dell’Accademia federale a Roma. A fare da chioccia ci saranno sempre Paolo Gabrielli (52 primavere, ma autore dell’unica complete game riccionese nel derby col Rimini l’anno scorso), Alessandro Biondi e Marco Chiaruzzi, mentre Willy Lucena, pur disponibile all’occorrenza, sarà una colonna del line-up a tempo pieno. Rientra da Cesena anche Tommy Bellettini, già protagonista di un buon campionato nel 2014 sul monte riccionese.

Scendendo dal monte, sempre da Torre arrivano anche i prospetti Lucio Giovannini (2002, interno, figlio d’arte del popolare Eros che solo qualche stagione fa era parte della stessa truppa) e Riccardo Scarpellini (2001, catcher e lanciatore), così come assaggeranno per la prima volta la serie B anche i falchetti Nicolò Emanuelli, Thomas Poggioli e Marco Moretti e l’elenco si amplierà certamente in corso d’opera perché la fucina di talenti dei Falcons ha un ampio menù.

Ma gli arrivi non sono solo di origine Falcons, perché si aggiunge al roster anche Amedeo Focchi, riminese reduce da tre stagioni in A2 con Imola, nel 2018 241 di media battuta in regular season, poi uno dei trascinatori della squadra imolese nella cavalcata trionfale dei play-off, con una media battuta di 364,poi i Redskins hanno rinunciato alla serie A1 e Focchi ha scelto di ritornare in riva all’Adriatico proprio a Riccione. Dallo Junior Rimini arrivano invece Federico Pesaresi (esterno, 307 di media nel 2018) e ritorna il ricevitore Stefano Albini, mentre da Cesena si aggrega Matteo Benvenuti.

Per il resto tutte importanti conferme, il catcher Angelini, lo slugger Pandolfi, gli interni Luca Gabrielli e Stefano Rossi, gli esterni Canini, Bronzetti, Muccioli, Signorotti e ovviamente il jolly Willy Lucena, che quest’anno entra anche a far parte dello staff tecnico come pitching coach, al fianco del manager Pasquini e del vice Ambrosani.

Sarà un Belvedere da amalgamare e modellare, in un campionato che si preannuncia avvincente. Nel girone dei riccionesi, oltre al Rimini Junior, ci saranno Cupramontana, Unione Picena, Foggia, Potenza Picena, San Lazzaro e Fano. La stagione parte il 13 aprile con il Belvedere in trasferta a Fano.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk