In piena sintonia con il giocatore e nel rispetto degli accordi di franchigia, il Parma baseball comunica di aver ceduto in prestito il lanciatore Stefano Censi all'Oltretorrente B.C.

Censi è reduce da un infortunio alla spalla destra che lo ha costretto a rimanere ai box per l'intera stagione 2018 e a sostenere un inevitabile intervento chirurgico. La cessione in prestito all'Oltretorrente ha lo scopo di garantirgli l'opportunità di completare con gradualità il recupero agonistico rientrando all'attività nel comunque impegnativo campionato di serie A2.

Nel corso del mese di giugno la nostra società e l'atleta valuteranno l'eventualità di un immediato ritorno al Parma Clima sfruttando la finestra di mercato.

Formuliamo a Stefano i nostri migliori auguri nella certezza di rivederlo presto ai livelli che lo hanno segnalato come uno dei principali prospetti italiani nel ruolo di lanciatore.

Il Gruppo Oltretorrente è lieto di comunicare la convocazione dei propri atleti Sebastiano Catellani, Marco Ragionieri e Nicola Spagnolo al raduno categoria nazionale italiana under 15 baseball che avrà luogo a Collecchio il 25 aprile. Raduno organizzato in prospettiva del Campionato Europeo U15 che si svolgerà a Nettuno dal 15 al 21 luglio 2019.

Seconda giornata e secondo pareggio per la Ciemme Oltretorrente che, dopo la serie con il Modena, divide la posta in palio a Pesaro contro il Papalini, vincente 6-5 al 10° inning in gara-1 ma perdente 8-1 nella replica.

In gara-1 la Ciemme sotto 5-0 al sesto inning reagiva realizzando 3 segnature all’ottavo e due al nono inning. Sul punteggio di 5-5, al primo extra-inning i gialloblù di Daniele Saccò subivano il punto del definitivo sorpasso pesarese. Cinque le valide messe a segno dal line-up gialloblù con sugli scudi Agoletti autore di 2 valide, tra cui un doppio al nono, su 4 presenze utili alla battuta. Come detto all’ottavo la Ciemme piazzava tre colpi: Sorrentino riceve la base gratuita, Agoletti ottiene un singolo, Henriquez una base ball. Successivamente la valida di Daddi faceva segnare Sorrentino, su errore sul contatto di D’Amico raddoppia Agoletti e completa il giro dei cuscini anche Henriquez. Al nono punti di Bianchi, in base ball, sul doppio di Agoletti e lo stesso Agoletti su altra valida di Daddi.

Nella replica altra grande performance del lanciatore Nelmerson Angela autore di 8 strike out nelle 5 riprese lanciate prima di lasciare il monte all’ottimo rilievo e salvezza Rodrigo Fava. La Ciemme, partendo a razzo metteva 7 degli otto punti totali del tabellone in avvio con l’ottava segnatura alla nona ripresa. Alla prima ripresa 3 valide gialloblù che unite a 4 errori difensivi scavavano un solco incolmabile per Pesaro. La valida di D’Amico propiziava l’ingresso di due punti di Henriquez e Daddi (entrambi salvi su errore). Poi Viloria (salvo su errore) rubava casa base. In seguito il singolo di Signorastri comportava la segnatura di D’Amico. Infine completavano il giro dei cuscini Signorastri, il capitano Emanuele Lori (2/3, in base su valida) e Bianchi (in base su ball). Doppio al sesto inning di Viloria (2/4). Al cambio campo punto della bandiera del Papalini Pesaro, mentre era Lori al nono a chiudere i conti sfruttando un lancio pazzo.

Lunedì sera presso il circolo "Aquila - Longhi" sono state presentate le prime squadre seniores baseball e softball del Gruppo Oltretorrente, Ciemme Oltretorrente e Taurus Old Parma che parteciperanno rispettivamente ai campionati di serie A2 baseball e serie A1 softball.

Alla presentazione hanno partecipato il presidente del Gruppo Oltretorrente Andrea Paini, il vice presidente del Gruppo Paolo Poi, il vice sindaco del Comune di Parma con delega allo Sport Marco Bosi, il consigliere regionale Emilia Romagna Barbara Lori, il presidente del circolo "Aquila Longhi" e patron della ditta “Ciemme” Corrado Marvasi, Filippo Comelli, consigliere della Fibs, Barbara Zuelli, presidente comitato regionale Emilia Romagna, il delegato Coni Point Andrea Casella e il titolare della ditta “Nuova Pulichimica” sponsor della A2 baseball Gaetano Maluberti.

Per la Ciemme, composta da un roster di 23 giocatori, confermato il manager Daniele Saccò dopo l’ottima stagione scorsa conclusasi con la promozione. La Ciemme debutterà in campionato nel girone C il 7 aprile ospitando il Modena. Cinque gli acquisti della formazione ammiraglia gialloblù: i lanciatori Stefano Censi dal Parma Clima serie A1, Alexander Viloria (dallo Junior Parma) il ricevitore Andrea Gandolfi proveniente dal Collecchio e due atleti comunitari di nazionalità olandese Zaino Nasib Henriquez (interno) e Nelmerson Xavier Angela (lanciatore) in prestito dalla società Reggio Rays. “L’anno scorso – afferma il direttore sportivo settore baseball Maurizio Renaud – la nostra società ha compiuto due imprese confermando la categoria nel softball e ottenendo il salto di categoria nel baseball. Quest’anno nel baseball vorremmo mantenere la categoria con una certa tranquillità dando spazio ai nostri giovani oltre ai due atleti oltreoceano come Henriquez e Angela”. Il manager Daniele Saccò pone come obiettivo “quello di divertirsi. Ora affronteremo un campionato nuovo dove abbiamo fatto fatica negli anni scorsi. Con i nuovi innesti e l’esperienza maturata dai nostri giovani cercheremo di salvarci il prima possibile e di toglierci qualche soddisfazione”.

Diversi ingressi anche nel softball del confermato manager Andrea Longagnani che ha messo in rosa in pianta stabile due atlete provenienti dal settore giovanile (la lanciatrice Giada Capelli e l’interno Benedetta Mori protagoniste nel 2018 della promozione in serie A2 del Massa Seagulls) e l’ingaggio di due atlete olandesi, Brenda Beers (ricevitore -esterno) e Jessie van Aalst (lanciatore, 1° base, esterno) che daranno il proprio contributo solamente in alcune occasioni causa impegni con la nazionale. La Taurus esordirà questo fine settimana, sabato 30 marzo in casa contro il Bollate. Novità anche in seno allo staff tecnico con il rientro come coach di Romano Giovanardi, i nuovi pitching coach Simona Barillari e Luca Capelli e il preparatore atletico Massimo Bassi. Due le atlete di nazionalità americana inserite in pianta stabile nel gruppo, la lanciatrice Trinity Harrington e la prima base - ricevitore Sarah Edwards. Nella rosa figurano anche l’interno e figlia d’arte Tara Melassi, la lanciatrice Natascia Ablondi e l’esterno Giulia Fattori, provenienti dal Collecchio (A1 softball, Melassi cartellino Crocetta). Secondo il manager Longagnani “ il campionato sarà difficile perché tutte le avversarie si sono rinforzate, è cambiata la formula del torneo con un girone unico. Inoltre questo è l’anno pre olimpico, quindi molte giocatrici straniere vogliono venire a giocare in Italia, ma noi siamo pronti e dobbiamo confermarci”. Secondo il vice sindaco del Comune di Parma Marco Bosi “tutta questa attività è possibile grazie a Paini e di chi sta con lui garantendo impegni per la stagione e responsabilità”.

L'Oltretorrente Bolzoni Corrado U15 trionfa nel Torneo di Sanremo di categoria disputato il 30-31 marzo. Nel successo dei giovani gialloblù, che hanno realizzato un en-plein di vittorie (4 nelle 4 partite disputate contro Sanremo e Cairese) in evidenza in particolare Sebastiano Catellani premiato come miglior lanciatore della manifestazione, Jan Perez come miglior battitore, Marco Ragionieri come miglior interno, mvp e vincitore anche dell’homerun derby Nicola Spagnolo. Oltre al risultato finale, lo scopo principale della manifestazione per la squadra gialloblù era quello di fare gruppo e di divertirsi. I giovani gialloblù, guidati dal manager Fabio Puelli e dai coach Giorgio Barbacini, Luca Trolli, Giulio Uccelli e dal pitching coach Julio Rodriguez Gonzalez, alla seconda partecipazione, hanno bissato il successo dell’anno scorso.

Grande successo della Festa di San Giuseppe svoltasi lo scorso 17 marzo in via D’Azeglio a Parma e di conseguenza grande successo riscontrato dal tunnel gonfiabile del Gruppo Oltretorrente baseball softball, in collaborazione con la Scuola Baseball Parmense, installato in piazzale dell’Annunziata. Durante l’arco della giornata, dalle ore 9 alla sera, centinaia di bambini e bambine sono state attratti dal tunnel e hanno potuto, in tutta sicurezza e con il supporto dei tecnici qualificati del gruppo gialloblù, battere e lanciare la pallina, gesti tipici dei nostri bellissimi sport.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk