20180821 Parma Rimini semifinale Photobass 29

Non c'è partita: Rimini travolge 17-1 il Parma e si porta sul 2-1 nella semifinale scudetto. Per i ducali è dentro o fuori: devono vincere a tutti costi stasera se vogliono guadagnarsi il diritto di arrivare alla bella nello stadio dei Pirati. In un Nino Cavalli pieno, sostenuto dall'incitamento dei propri tifosi, il parma Clima va però subito sooto: Escalona, schierato a sorpresa nell'inedito ruolo di partente, conferma tutte le difficoltà messe in evidenza quest'anno e subisce già in apertura 3 punti, con tanto di fuoricampo da 2 di Ustariz. Parma reagisce ma non è fortunato: la lunga battuta di Mirabal è preda del guanto dell’esterno centro, mentre la botta a sinistra di Zileri finisce di poco in foul.

Al secondo Rimini segna il quarto punto con la Texas di Di Fabio, poi entra il 5-0 sulla valida di Garbella che Mirabal non trattiene. la partita di Escalona non dura nemmeno due riprese di gioco: entra Pomponi ed esordisce con un lancio pazzo e poi concede il punto automatico. È 6-0. Al cambio di campo si riaccende la speranza: base a Samba, valide di Morejon (che purtroppo esce zoppicante) e Paolini. Ma a basi piene e zero out Gradali va k, mentre su lancio pazzo segna Sambucci. Ma il Parma si ferma lì: al punto della bandiera. Al terzo i Pirati fanno ancora la voce grossa: lunga battuta al centro di Noguera, che viene però fulminato in terza. Ma non prima che Rimini segni per la settima volta. Anche al 4° gli adriatici fanno il giro dei cuscini: è un lancio pazzo che regala l’ottavo punto.

Sul'8-1, Poma pensa soprattutto a risparmiare i pochi lanciatori rimasti. Così in pedana sale sul mound Koustoyanopulos, che riempie le basi: una volata di sacrificio porta a casa il nono punto. Il decimo invece entra su base ball. Entra Gradali e chiude l’inning. Ma nulla può, più tardi, contro l'irruenza del box riminese, che è uno schiacciasassi: ci prova anche Paolini, ma per tutta risposta Angulo spara fuori una pallina che vale altri tre punti. Il conto alla fine è pesantissimo: 17-1 per il Rimini. A cui basta una sola vittoria per raggiungere Bologna (che ha liquidato il Nettuno in tre partite) in finale. Ma tra l'ultimo atto e il Rimini c'è ancora il Parma Clima: che stasera, al Nino Cavalli, proverà, probabilmente con Casanova sul mound, a fare naufragare i sogni dei Pirati.

LE FOTO DI LAURO BASSANI

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk