Gli Houston Astros chiudono definitivamente la corsa alla AL West vincendo in grande stile con i fuoricampo di Springer (3), Bregman e Diaz. I Dodgers arrivano finalmente a 100 fuoricampo grazie anche ad un fuoricampo del partente sud-coreano Ryu mentre i Cubs subiscono uno sweep casalingo dai Cardinals e si allontanano sempre più dalla wild card. Tornano in zona WC invece gli Indians, che appaiano nuovamente i Rays, battuti dai Red Sox.

Gli Astros corrono e appongono i sigilli sulla AL West vincendo per 13-5 con Verlander che festeggia le 20 vittorie in stagione. La squadra texana arriva a quota 102 vittorie e lo fa con una spettacolare tripletta di fuoricampo da parte di George Springer, del 39esimo fuoricampo di Alex Bregman e dell'ottavo di Aledmys Diaz, autore anche di tre valide.

VIDEO: LA TRIPLETTA DI SPRINGER

Tagliano il traguardo delle 100 vittorie anche i Los Angeles Dodgers, e lo fanno prendendosi la rivincita contro i Colorado Rockies, sconfitti per 7-4. I Dodgers reagiscono al 1-0 Rox nel primo inning (HR di Hampson) con un big inning da cinque nel quinto che ha portato le firme di Ryu (solo homer) e Bellinger (grand slam). I fuoricampo di Seager e Smith (7° e 8° inning) servono ad ammortizzare i punti colpiti da Hilliard (HR e doppio).

VIDEO: IL FUORICAMPO DI RYU

Largo successo anche per gli Yankees, che, nella giornata dedicata a C. C. Sabathia, si sbarazzano dei Blue Jays vincendo per 8-3 con i fuoricampo da sei punti totali di Judge, Gardner (9 nel mese di settembre, più di qualsiasi altro battitore) e LeMahieu tra primo e secondo inning, e i punti battuti nel quinto da Stanton (sac fly) e Voit (singolo). I Blue Jays si svegliano soltanto nel finale con una doppietta di fuoricampo di McKinney contro Lyons e Cortes.

VIDEO: I 3 FUORICAMPO YANKEES

Niente da fare per i Chicago Cubs: la squadra di Maddon va in vantaggio nel primo inning su palla mancata di Molina e dopo il pari di Dejong (HR) torna avanti nel sesto con solo homer di Castellanos. Yu Darvish domina sul monte e viste le difficoltà recenti affrontate dal bullpen, Maddon lo tiene anche per il nono. Il giapponese però non è brillante come al solito ed in quattro battitori (triplo di José Martinez, sac fly di Fowler, singolo di Edman e doppio di Goldschmidt) i Cardinals passano avanti mentre Andrew Miller chiude le porte per uno sweep da quattro partite a Wrigley (non succedeva dal primo decennio del novecento) che regala anche il ritorno alla postseason dopo 4 anni.

VIDEO: I CARDINALS ACCEDONO ALLA POSTSEASON

I Brewers rischiano, vincono e lanciano un'opa sulla wild card. Non solo si portano a +4 sui Cubs (magic number scende a 3), ma agganciano anche i Nationals al primo posto. Braun e compagni vincono la decima di dodici partite senza Yelich e fermano i Pirates per 4-3 con 4-out save di Hader ed i fuoricampo di Arcia e Thames (x2, 3 RBI). Nell'ottavo i Pirates ci hanno provato segnando tre punti su errore e su singolo di Cole Tucker.

VIDEO: I FUORICAMPO DI THAMES

I Washington Nationals si vedono raggiungere al primo posto wild card a causa di una sconfitta per 5-3 contro i Miami Marlins, arrivata grazie ad un big inning da quattro punti nel settimo inning con le extrabase hits di Dean (HR), Berti (doppio) e Castro (triplo). I Nats si erano portati avanti con Rendon, una battuta in scelta difesa di Dozier ed un singolo di Voth.

Perdono, stranamente, gli Oakland Athletics, che al Coliseum subiscono la vittoria per 8-3 dei Texas Rangers, che vanno avanti sin da subito con 4 punti nel primo inning battuti dai fuoricampo di Choo, Calhoun (si ripete nel terzo con un altro solo homer) e Andrus. Choo e Santana colpiscono altri due punti nel quarto mentre Mazara batte l'ottavo punto con un fuoricampo nel quinto.

Sconfitta quasi inaspettata anche per i Rays, che perdono la possibilità dello sweep dopo il successo per 7-4 dei Boston Red Sox, trascinati dal partente Eovaldi e da un 3-run HR di Vazquez in un primo inning da quattro punti. Altri punti messi a segno nel quarto (base ball a basi piene e lancio pazzo), e nel settimo su errore difensivo. Per i Rays fuoricampo di Wendle e McKay (da pinch-hitter, primo in carriera).

VIDEO: VAZQUEZ SPIANA LA STRADA AI RED SOX

La sconfitta dei Rays fa rientrare in corsa anche i Cleveland Indians, che vincono per 10-1 in casa contro i Phillies con vittoria di Carrasco (2.2IP, H, 3K) in rilievo di Plutko uscito dopo 4.1IP. Gli Indians hanno beneficiato di un 3-run HR di Mercado nel quinto inning e di sei punti nel settimo inning colpiti da Lindor, Puig e Franmil Reyes (solo homer).

VIDEO: IL 3-RUN HR DI MERCADO

Gli Indians non guadagnano però sui Minnesota Twins che con un 12-8 costringono i Royals alla centesima sconfitta del 2019 con doppietta di fuoricampo di Miguel Sano ed il 40esimo stagionale (e 400esimo in carriera) di Nelson Cruz. Protagonisti anche Marwin Gonzalez ed Eddie Rosario con 3 RBI per parte mentre per i Royals si contano il secondo fuoricampo di Dini e le 200 valide in stagione di Whit Merrifield.

VIDEO: 40 IN STAGIONE PER NELSON CRUZ

Quattro punti nel primo inning colpiti da Robinson Cano e Conforto aiutano i Mets a settare il ritmo nel successo per 6-3 in casa dei Reds. Chiudono un fuoricampo di JD Davis e di Nimmo. Per i Reds sac fly di Aquino e fuoricampo di Farmer e Barnhart.

I Padres rimontano uno 0-4 (trovato dai Dbacks nel secondo inning con Jones, Kelly e Almonte) vincendo per 6-4 con due punti segnati nel quarto (2-run HR di Ty France), nel sesto (singolo di Mejias-Brean e doppio di Francisco Mejia) e nel decimo (walk-off 2-run HR di Mejias-Brean).

VIDEO: IL WALK-OFF DI MEJIAS-BREAN

Risultato un po' a sorpresa anche ad Atlanta, dove i Giants vincono per 4-1 con i punti segnati, tra sesto e settimo, da Longoria (doppio e singolo per 2 RBI) e Rickard (doppio da 2 RBI). Evita lo shutout un groundout di Freeman.

La 110ma sconfitta può aspettare: i Detroit Tigers fermano per 6-3 i Chicago White Sox con i fuoricampo di Candelario, Beckham, Victor Reyes ed il primo in carriera di Willi Castro.

I Baltimore Orioles vincono, in casa, per 2-1 contro i Seattle Mariners ed arrivano a 51 vittorie in stagione grazie alla bella prova di John Means (7IP, 7H, ER, BB, 4K), al rilievo perfetto di Bleier (2IP, K) ed ai punti battuti da Nunez e Chris Davis (HR).

Gli Yankees raggiungono gli Astros a 100 successi e festeggiano il primo titolo divisionale dal 2012. Vincono anche gli Indians, che portano il totale a 90, mentre i Brewers superano i Chicago Cubs, sconfitti dai St. Louis Cardinals sempre più lanciati verso il titolo divisionale. Lanciati verso il primo titolo in 9 anni anche i Minnesota Twins, che mantengono quattro partite di vantaggio sui Cleveland Indians.

I New York Yankees fanno festa, perché tra le mura amiche è arrivata la 100esima vittoria stagionale, con il risultato di 9-1 contro gli Angels, che porta in dote anche il 19esimo titolo divisionale, il primo dal 2012, che permette alla squadra di Aaron Boone di accedere alla postseason dalla porta principale. Sin da subito non c'è stata partita: gli Yankees son passati in vantaggio nel secondo con un 3-run HR di LeMahieu ed hanno risposto al solo homer di Calhoun contro Tanaka con quelli di Gardner (autore anche di un doppio con RBI), Maybin e Frazier.

VIDEO: GLI YANKEES FESTEGGIANO IL TITOLO AL EAST

I Cleveland Indians riescono a vedere un po' di luce e grazie al successo per 7-0 contro i Tigers (18esimo successo su 19 partite in stagione, e 17esimo consecutivo) appaiano i Tampa Bay Rays al secondo posto wild card. Nonostante le sette valide in sei inning, Mike Clevinger non ha avuto grosse difficoltà mentre l'attacco ha giocato bene le sue carte: dopo la sac fly del 1-0 firmato Santana, gli Indians hanno segnato altri sei punti (tre nel quarto con doppio di Puig e fuoricampo di Reyes, e tre nel quinto con singoli di Mercado e Perez).

VIDEO: IL FUORICAMPO DI FRANMIL REYES

I Twins però non demordono e vincono per 8-5 contro i Kansas City Royals, in rimonta prima da uno 0-3, poi da un 4-5, con due fuoricampo di Nelson Cruz e quelli di Miguel Sano e Mitch Garver.

Resta sempre viva la National League Central dove i Chicago Cubs vengono sconfitti per 5-4, al decimo inning, dai St. Louis Cardinals nonostante un solo homer del rientrante Anthony Rizzo (sull'unico errore in 8 riprese da parte di Jack Flaherty) e i tre punti battuti al nono da Zobrist, Contreras e Heyward. I Cardinals, che hanno condotto e controllato per tutta la partita con gli RBI di Bader (x2) e Molina, tornano avanti nel decimo con solo homer di Matt Carpenter.

VIDEO: CARPENTER CONDANNA I CUBS

Ne approfittano finalmente i Milwaukee Brewers, che vincono per 5-1 contro i Padres e balzano al secondo posto nella division e nella corsa alla wild card. Per i Brewers parlano le battute di Braun (doppio), Cain (HR) e Grisham, che provoca due punti grazie agli errori della difesa californiana.

VIDEO: GRISHAM PROTAGONISTA DEGLI ULTIMI DUE PUNTI

Gli Atlanta Braves fanno perdere terreno ai Philadelphia Phillies vincendo per 5-4 con il 40esimo fuoricampo di Ronald Acuña Jr, un singolo da due punti di Freeman ed un solo homer di Riley. Ai Phillies non basta una sac fly di Kingery colpita nell'ottavo inning.

VIDEO: 40 FUORICAMPO PER ACUNA

Cinque punti tra primo e secondo inning contro Bumgarner sono sufficienti ai Red Sox per sconfiggere i Giants con il risultato di 5-4. I Red Sox ringraziano i singoli di Devers e Bogaerts e la prestazione di Eduardo Rodriguez (10K in 6IP con un punto non guadagnato), che arriva a quota 18 vittorie. I Giants hanno provato a rientrare in partita negli ultimi due attacchi, dove hanno segnato tre volte grazie a Pillar.

Un punto segnato nonostante una battuta in doppio gioco di Austin Nola e la salvezza di Swanson chiudono, sul 6-5 per i Mariners, la maratonina di Pittsburgh, dove i Pirates non riescono ad evitare lo sweep. Nel secondo inning big inning da quattro punti per entrambe le squadre.

Se Austin Hayes, esterno centro dei Baltimore Orioles, non avesse messo il guanto su una volata di Vladimir Guerrero Jr, adesso staremmo incensando un back-to-back-to-back dell'attacco Blue Jays nel quarto inning, dove infatti avevano già colpito fuoricampo Biggio e Gurriel. I canadesi comunque hanno portato a casa l'incontro per 8-4 grazie anche a sei punti segnati nel settimo inning dove Guerrero Jr si è riscattato con un doppio da due punti.

VIDEO: BACK-TO-BACK BIGGIO-GURRIEL

I Cardinals non perdono occasione di punire i Cubs, che adesso sprofondano a tre partite di distanza dai Brewers perdendo la quinta partita consecutiva. Piangono anche gli Indians, che tornano a -1 dai Tampa Bay Rays. Torna a spedirla fuori in MLB Giancarlo Stanton, tra i protagonisti, assieme a James Paxton, della vittoria Yankees.

Non c'è via d'uscita per i Chicago Cubs ai quali bastano due lanci sbagliati di Kimbrel nel nono inning per perdere la partita 9-8 contro i St. Louis Cardinals. La squadra di Joe Maddon sprofonda nonostante sia passata in vantaggio tre volte grazie anche ai fuoricampo di Ian Happ, Nico Hoerner e Tony Kemp. Ma nel nono prima Molina, poi Dejong liquidano gli orsetti in back-to-back ed in due lanci. Meglio di Kimbrel fa Carlos Martinez, che concede soltanto una base su ball e con due strikeout converte la sua 23esima salvezza.

VIDEO: I CARDINALS AFFONDANO KIMBREL E I CUBS

Brindano i Milwaukee Brewers, che vincono per 10-1 contro i Pirates e si portano a +3 sui Cubs. Il monte di lancio della squadra di Counsell concede soltanto sei valide ed una base su ball alla squadra di Pittsburgh (che va a punto su errore difensivo). I fuoricampo di Hiura e di Grisham aprono e chiudono le marcature per i Brewers.

Lasciano il campo felici e contenti anche i Washington Nationals, che conservano il primo posto wild card grazie al successo per 10-4 sui Miami Marlins arrivato con sei punti segnati al decimo inning con singoli di Dozier e Eaton, base ball a basi piene di Soto e doppio di Suzuki. La vittoria dei Nationals obbliga i Marlins alla centesima sconfitta stagionale e rovina una rimonta da quattro punti nell'ottavo inning con i doppi di Castro e Dean.

VIDEO: 6 PUNTI NEL DECIMO PER I NATIONALS

I Tampa Bay Rays si sono ormai abbonati alle vittorie all'undicesimo inning. Anche questa notte la squadra di Kevin Cash ha trionfato in walk-off contro i Boston Red Sox, questa volta con fuoricampo da due punti di Nate Lowe, in risposta ai fuoricampo di Devers (pareggio nell'ottavo inning) e di Moreland (vantaggio nell'undicesimo). Fuoricampo anche per Xander Bogaerts e Willy Adames.

VIDEO: IL WALK-OFF HR DI LOWE

Più tranquilla la 94esima vittoria degli Oakland Athletics, che in casa hanno fermato i Texas Rangers per 12-3 grazie a nove punti segnati nei primi due inning, dove nel primo la squadra californiana ha segnato sette punti con RBI di Olson, Laureano, Neuse, Phegley e Chapman. Nel quinto inning fuoricampo per Semien e Canha.

VIDEO: 7 PUNTI NEL PRIMO INNING PER GLI A'S

Gli Indians passano in vantaggio con quattro punti nei primi due inning (Santana, Reyes e 2-run HR di Mercado) ma si fanno rimontare e perdono per 9-4 contro i Philadelphia Phillies, che nel quinto inning sono protagonisti di un big inning grazie ai fuoricampo di Harper e Jay Bruce. Nel quarto e nel nono inning (dove i Phillies hanno segnato 3 punti) si compie la vendetta a di Brad Miller, che proprio con gli Indians aveva iniziato il 2019, protagonista di due fuoricampo.

VIDEO: BRYCE HARPER PORTA IN VANTAGGIO I PHILLIES

La beffa è doppia per gli Indians perché i Minnesota Twins perdono, per 12-5, contro i Kansas City Royals continuando comunque a "guadagnare" in termini di magic number. I Twins hanno segnato cinque punti tra terzo e quinto inning con fuoricampo di Wade e RBI di Arraez, Cruz e Sano. I Royals comunque rispondono con tre punti nel sesto (singolo di McBroom e fuoricampo di O'Hearn) e addirittura con sette punti nel nono (fuoricampo e walk a basi piene di Cuthbert, doppio di Mondesi, singoli di Soler, Gordon e Mejia).

VIDEO: I ROYALS ALLUNGANO NEL NONO INNING

Risultato a sorpresa ad Houston dove gli Astros cadono di fronte agli Angels, vittoriosi per 8-4 grazie ai fuoricampo di Fletcher e Calhoun. Protagonista con un doppio anche Albert Pujols.

Giancarlo Stanton torna a demolire palline Rawlings e i New York Yankees vincono per 7-2 contro i Toronto Blue Jays garantendo a James Paxton il decimo successo consecutivo. Oltre al fuoricampo, Stanton è stato protagonista anche di un RBI double. Protagonisti in battuta anche Mike Ford, Clint Frazier e Kyle Higashioka.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI STANTON

I Los Angeles Dodgers rimandano l'appuntamento con la centesima vittoria perché a Dodger Stadium, per la prima volta dopo il 30 giugno 2018, i californiani perdono, per 4-2, contro i Colorado Rockies, che hanno beneficiato dei fuoricampo di McMahon e Funtes, e dei singoli di Tapia e Blackmon.

Stesso risultato, 4-2, anche a San Diego, dove ai Padres non va bene la prima senza il manager Andy Green, licenziato dopo 4 anni e con 2 anni ancora nel contratto. I Dbacks approfittano dei punti battuti da Domingo Leyba e Eduardo Escobar.

I Braves non vanno in hangover e vincono per 8-1 contro i San Francisco Giants, grazie ai fuoricampo di Cervelli e Duvall, ai doppi di Hamilton e di Hechavarria e ad un groundout RBI del lanciatore Max Fried.

I Mets perdono ulteriore strada cadendo a Great American Ballpark, dove i Cincinnati Reds vincono per 3-2 con due punti nel primo inning (singoli di Aquino e Iglesias) e un punto nell'ottavo battuto dal pinch-hitter Colon.

VIDEO: IL TERZO PUNTO DEI REDS

Finisce 7-6 al 13esimo inning con la vittoria dei Seattle Mariners la partita di Oriole Park a Camden Yards. Decisivo un RBI single di Tim Lopes nella parte alta del tredicesimo, in grado di rompere un pari che durava dal 2-run HR di Austin Hays nella parte bassa dell'ottavo inning.

109esima sconfitta per i Detroit Tigers caduti nuovamente in casa per 5-3 contro i Chicago White Sox di Tim Anderson (solo homer), Yoan Moncada (2-run triple) e Jose Abreu (2-run single).

Gli Astros festeggiano il titolo divisionale e le 100 vittorie grazie ai fuoricampo di Gurriel e Altuve e ad una prestazione da 10 strikeout di Gerrit Cole, che arriva a quota 302 in stagione. Rimandano l'appuntamento invece gli Yankees, sconfitti dagli Angels, mentre i Rays vincono con i Dodgers. Walk-off per Athletics e Indians. Nella National League Cubs e Brewers escono sconfitte dalle sfide contro Reds e Padres a tutto vantaggio dei Cardinals e dei Nationals. 

Uno strepitoso Gerrit Cole lancia per otto riprese, arriva a quota 302 strikeout in stagione (il primo Astro a riuscirci dal 1986) grazie ai 10 messi a segno in partita ed aiuta i suoi Astros non solo a sconfiggere i Rangers per 3-2, ma a vincere aritmeticamente il titolo divisionale e ad arrivare a 100 vittorie in stagione. Decisivi sono stati anche i fuoricampo di Gurriel (da due punti nella parte bassa del sesto inning) e di Altuve, nella parte bassa del settimo e su un lancio a 100mph di Clase. I Rangers avevano accorciato nella parte alta sfruttando un tiro errato del ricevitore Maldonado, e nell'ottavo si sono riportati alla minima distanza con un fuoricampo di Guzman.

VIDEO: LA GEMMA DI COLE

Non riesce invece l'obiettivo agli Yankees, che falliscono l'operazione titolo divisionale e 100 vittorie stagionali perdendo per 3-2 in casa contro i Los Angeles Angels in quella che sarebbe potuta essere una serata perfetta, con l'ultima partenza (di regular season) in carriera a Yankee Stadium per C. C. Sabathia non andata però a buon fine (2.2IP, 5H, 2ER, 2BB, 4K). A rompere l'equilibrio ci ha pensato Albert Pujols, con l'RBI che gli regala 17 stagioni con almeno 90 RBI, mentre Kevan Smith allunga sul 2-0. Nella parte bassa Aaron Judge pareggia con il 24esimo fuoricampo stagionale ma nel sesto inning un banale errore di tiro da parte di Ottavino manda a casa, su battuta di Pujols, il punto del definitivo sorpasso. Troppo solido il bullpen Angels con Bard, Buttrey e Robles protagonisti di 5IP, H, 7K.

Vittoria all'ultimo respiro per gli Oakland Athletics che superano i Kansas City Royals soltanto all'undicesimo inning con il walk-off double di Mark Canha che regala la vittoria per 1-0 dopo un duello mozzafiato tra i partenti Duffy (7IP, 2H, BB, 6K) e Bailey (7IP, 3H, BB, 11K) e tra i due bullpen.

VIDEO: IL WALK-OFF DI CANHA

Vincono con un walk-off anche i Cleveland Indians, che si liberano dei Detroit Tigers per 2-1. Per gli Indians si tratta del 16esimo successo consecutivo contro i Tigers, questa volta arrivato al decimo inning con singolo contro il muro di Puig. I Tigers si erano portati in vantaggio nel terzo inning con sac fly di Victor Reyes, ma Santana ha prontamente pareggiato con un singolo. Career high di inning lanciati per Aaron Civale (7.2IP).

VIDEO: PUIG SFIORA IL WALK-OFF GRAND SLAM, SI ACCONTENTA DEL WALK-OFF SINGOLO

Questa volta la rimonta riesce ai Tampa Bay Rays, che si mantengono vivi con un successo per 8-7 arrivato contro i Dodgers all'undicesimo inning con i due punti battuti da Meadows (HR) e Choi (sac fly) e la salvezza di Fairbanks, che concede solamente un punto battuto da Rios. La svolta però arriva nel nono inning dove i Rays, sotto 6-4 a causa anche della ritrovata potenza di Cody Bellinger (primo fuoricampo dopo due settimane), riescono a pareggiare 6-6 grazie ad un singolo di Choi e ad una sac fly di d'Arnaud.

VIDEO: I RAYS PIEGANO I DODGERS

Se i Dodgers perdono, Bruce Bochy festeggia le 2000 vittorie manageriali in carriera grazie alla vittoria dei suoi Giants per 11-3 a Fenway contro i Red Sox. L'incontro è iniziato con il primo lancio Carl Yastrzemski - Mike Yastrzemski e si è concluso con Franco che, nonostante un solo homer a Jackie Bradley Jr, chiude le porte ai Red Sox. Samardzija si è dato da fare con quasi sei riprese di no-hitter fino al fuoricampo di Devers, arrivato a quota 30. Per i Giants, invece ,partenza fulminea con 4-0 dopo tre inning (Pillar, Vogt, Crawford) e chiusura da urlo con sette punti tra ottavo e nono.

I St. Louis Cardinals battono i Washington Nationals per 5-1 con i fuoricampo di Edman (protagonista anche di un RBI single) e di Wieters. RBI anche per Dejong, mentre la risposta Nats viene affidata ad un doppio di Trea Turner. Wainwright vince il duello con Scherzer e trova da 13esima vittoria stagionale.

I Cincinnati Reds fermano i Cubs per la seconda volta nella serie vincendo per 3-2 al decimo inning con RBI double di Aquino. Ad inizio partita Eugenio Suarez ha trovato il 48esimo fuoricampo diventando il venezuelano con il più alto numero di fuoricampo in una singola stagione MLB. HR anche per Willson Contreras, nell'ottavo inning.

VIDEO: EUGENIO SUAREZ ARRIVA A QUOTA 48

Lasciano il campo a mani vuote anche i Milwaukee Brewers, che tra le mura amiche perdono per 2-1 contro i San Diego Padres di un sensazionale Dinelson Lamet (14 in 6IP). Troppo poco quanto fatto dai Brewers (fuoricampo di Hiura nel sesto inning) perché i Padres beneficiano, nel terzo, di un 2-run HR (il primo in carriera) di Seth Mejias-Brean, alla sua settima partita in MLB.

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI LAMET

Vincono invece i Philadelphia Phillies, per 4-1, contro gli Atlanta Braves. La squadra di Gabe Kapler va sotto nel secondo inning (battuta interna di McCann) ma tra quarto e sesto inning ribalta l'incontro con i fuoricampo di Harper e Hernandez ed un walk a basi piene conquistato da Segura.

I New York Mets rispondono ai Colorado Rockies con cinque punti tra ottavo e nono (RBI di Conforto, Nimmo, Alonso, Cano e Seth Lugo) che servono a rimontare i Rockies ed a vincere per 7-4. La squadra newyorchese aveva iniziato sul 1-0 grazie ad un fuoricampo di McNeil, ma i due colpiti da Hilliard tra secondo e quarto hanno portato avanti i Rox, che hanno anche beneficiato di una sac fly di Blackmon e di un RBI single di Tapia. Nel sesto inning Alonso colpisce il 49esimo fuoricampo in stagione.

VIDEO: IL NONO INNING DEI METS

Finisce 5-4 invece a Phoenix, dove i Diamondbacks superano i Miami Marlins con fuoricampo di Almonte e Walker e rispettivamente un triplo ed un singolo per Leyba e Dyson.

I Seattle Mariners vincono per 4-1 contro i Pittsburgh Pirates grazie ad un doppio di Dylan Moore ed ai fuoricampo di Kyle Lewis e Tom Murphy. Serve soltanto ad evitare lo shutout il groundout RBI di Newman nell'ottavo inning.

I Chicago White Sox riescono a far del male ai Minnesota Twins, battuti per3-1 con singolo di Jimenez, doppio di Moncada e fuoricampo nel nono inning di Collins. Per i Twins unico RBI di Eddie Rosario, nel sesto inning. Bene il bullpen White Sox con 9 dominanti riprese con 3 valide e 5 basi ball concesse.

Sei punti nel nono inning consegnano ai Toronto Blue Jays un successo per 11-10 contro i Baltimore Orioles grazie a un singolo e un doppio di Biggio e McGuire ma soprattutto ad un grand slam di Grichuk.

VIDEO: IL GRAND SLAM DEL VANTAGGIO NEL NONO INNING

Gli Atlanta Braves chiudono il discorso NL East vincendo per 6-0 contro i Giants. Gli Astros continuano a correre ed arrivano a 101 vittorie mentre gli Yankees perdono contro i Blue Jays. Si avvicinano a 100 vittorie anche i Dodgers mentre i Cardinals sgambettano i Cubs ed i Brewers ne approfittano. Situazione immutata per quanto riguarda l'American League. Pete Alonso festeggia il fuoricampo numero 50.

Questa volta tocca agli Atlanta Braves festeggiare con lo champagne. La squadra di Brian Snitker, grazie al successo per 6-0 contro i San Francisco Giants, ha conquistato il titolo della NL East. A brillare più di tutti è stato il lanciatore partente Mike Foltynewicz (8IP, 3H, BB, 7K) mentre Ronald Acuña Jr si è reso protagonista con un doppio ed un fuoricampo (da due punti). Fuoricampo anche per Brian McCann e RBI anche per Freeman (sac fly) e Ozzie Albies.

VIDEO: NUMERO 41 PER ACUNA

Ai Nationals non resta che focalizzarsi sul consolidamento della prima posizione wild card. La squadra di Dave Martinez lo sta già facendo come dimostra il successo di questa notte per 6-4 contro i Marlins con protagonisti Trea Turner (doppietta di fuoricampo) e Asdrubal Cabrera (3-run HR nel quarto inning).

VIDEO: I FUORICAMPO DI TREA TURNER

A proposito di wild card, comincia a farsi molto buona la posizione dei Milwaukee Brewers, che nella notte hanno vinto ancora stendendo i Pirates per 10-1 con tre punti nel primo e nel sesto inning ed un big inning da 4 punti (triplo a basi piene di Grisham e sac fly di Pina) nel settimo ed una quality start di Chase Anderson. Per i Brewers si tratta dell'ottavo successo, su dieci partite, dell'"era post-Yelich", fermato da un infortunio.

VIDEO: GRISHAM PULISCE LE BASI

Sprofondano sempre più in basso invece i Chicago Cubs, che perdono ancora contro i Cardinals questa volta con risultato di 2-1. I Cubs passano per primi, nel secondo inning e su errore di Tommy Edman, ma, nonostante le occasioni prodotte (sanguinoso il doppio gioco a basi piene girato da Schwarber nel terzo inning), cadono nella rete dei Cards ai quali basta mettere due uomini in base ed un singolo di Molina (protagonista di 3 delle 4 valide colpite dai Cardinals) per passare avanti ed addormentare il gioco grazie al bullpen.

VIDEO: MOLINA PUNISCE I CUBS

Agli Indians basta poco per fermare i Phillies ed aggiudicarsi la quinta vittoria consecutiva. La squadra di Francona difende Progressive Field vincendo per 5-2 con una solida prova di Shane Bieber (7.1IP, 7H, 2ER, 7K) ed i quattro punti colpiti, tra primo e secondo, dagli RBI di Mercado, Puig, Lindor e Santana. Nel quinto Maikel Franco accorcia con un doppio ma Mercado batte un altro punto. La partita la chiude Carrasco con una 5-out save.

Per la seconda volta consecutiva i Tampa Bay Rays vincono all'undicesimo inning, fermando i Boston Red Sox per 5-4. La squadra di Boston, che già prima di perdere ha ricevuto l'ufficialità della eliminazione dalla contesa playoff, ha potuto beneficiare di una bella prestazione da parte di Rick Porcello e dopo sei riprese nelle quali le squadre hanno collezionato zeri, hanno rotto il ghiaccio nel settimo con un fuoricampo di Moreland. I Rays rispondono con tre punti contro il bullpen e vanno sul 4-2 nell'ottavo con Choi. Al nuovo homer di Moreland, che fissa il pari nel nono inning, reagiscono più tardi con il walk-off hit di Willy Adames.

VIDEO: IL WALK-OFF DI ADAMES

Non si pongono problemi gli Oakland A's, che vincono di prepotenza per 8-0 contro i Texas Rangers grazie al dominante Mike Fiers (8IP, 2H, 5K), ai fuoricampo di Pinder e Canha (protagonista anche di un RBI double), ed alle battute di Semien (doppio) e Laureano (singolo).

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI FIERS

I Twins continuano a viaggiare verso il titolo della AL Central vincendo per 4-3 contro i Kansas City Royals con RBI di Nelson Cruz (sac fly), Sano (triplo) e Marwin Gonzalez (doppio da due). I Royals mettono pressione ai Twins nell'ottavo inning, segnando due punti con Dozier e Gordon, ma May chiude le porte e con 3 strikeout conquista la seconda salvezza del 2019.

Stesso risultato a New York, nel Bronx, dove gli Yankees subiscono uno stop per mano dei Toronto Blue Jays, che vincono per 4-3 grazie soprattutto al 2-run HR di Justin Smoak nel settimo inning. Fuoricampo anche per Judge e Tyler Wade, per i Blue Jays invece homer di Jansen. L'unico punto non arrivato via fuoricampo è stato battuto da Vladimir Guerrero Jr con un singolo.

Non si fermano invece gli Houston Astros, capaci di vincere per 6-4 contro i Los Angeles Angels. La squadra texana balza in testa alla MLB con 101 vittorie e con un big inning da cinque punti dove hanno colpito tre fuoricampo con Altuve (48° giocatore del 2019 ad arrivare a quota 30 HR), Bregman e Correa, protagonista anche di un altro fuoricampo nel terzo inning. 17° successo per Zack Greinke (5IP, 7H, 4ER, 4K).

VIDEO: 3 FUORICAMPO NEL PRIMO INNING PER GLI ASTROS

I Dodgers vincono per 12-5 contro i Rockies e adesso si portano ad una sola vittoria dall'entrare nel club delle 100 W in stagione. La squadra della California non ha ricevuto un buon inizio da Clayton Kershaw, vittima dei back-to-back di Arenado e Blackmon nel primo inning e di un altro fuoricampo (di Hampson) nel quarto inning, ma ha goduto di un big inning da 7 punti dei suoi nel quarto inning con le firme di Seager e Pollock (HR) e di Smith, Hernandez e Muncy (singoli). Per i losangelini altri 4 punti nel settimo con Lux, Hernandez e Muncy. I Rox si consolano con il quarto homer, arrivato nell'ottavo grazie a Hilliard.

VIDEO: IL BIG INNING DEI DODGERS

I New York Mets si svegliano nella seconda parte dell'incontro e vincono per 8-1 contro i Reds grazie ai fuoricampo di McNeil, Rosario e Alonso (le uniche tre valide concesse in 7 riprese da Luis Castillo) che regalano a deGrom finalmente un vantaggio degno della prestazione offerta sul monte di lancio (7IP, 4H, 9K). Nel nono inning McNeil, Lagares e Conforto aggiungono altri tre punti mentre Aquino rovina lo shutout con un fuoricampo contro Familia. Alonso arriva a quota 50 fuoricampo in stagione.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI ALONSO

Shutout che invece conquistano i Dbacks, vincendo per 9-0 contro i San Diego Padres grazie ad un Kelly dominante (7IP, 2H, 3BB, 9K) a due punti nel secondo inning (singolo di Carson Kelly), ma soprattutto a 7 punti nell'ottavo.

Ai Seattle Mariners non basta un 2-run HR di Kyle Lewis nel primo inning. Gli O's rispondono con un big inning nella parte bassa (3-run HR di Santander e groundout RBI di Hays) e vincono per 5-3 grazie anche al fuoricampo di Hanser Alberto.

I Tigers arrivano a 108 sconfitte perdendo per 10-1 in casa contro i Chicago White Sox che segnano dal secondo al quinto inning con le prestazioni di Yolmer Sanchez (2 RBI), Yoan Moncada (2-run HR) e Eloy Jimenez (grand slam). Festa anche per Danny Palka che colpisce 3-5 (era 2-64 ad inizio partita) e porta la media battuta a .072.

Nella giornata di MLB i Brewers agganciano i Cubs, sconfitti dai Reds, e si portano a due lunghezze dai Cardinals, piegati dai Nationals. I Dodgers fermano i Rays e ad approfittarne sono Indians (a mezza partita) e gli A's (che scappano verso il primo posto wild card). Ad un passo dai successi divisionali gli Yankees, che potrebbero festeggiare già questa notte in caso di vittoria o sconfitta Rays. Mike Yastrzemski batte fuoricampo a Boston sotto gli occhio di zio Carl mentre Cavan Biggio completa il suo primo cycle in carriera.

Patrick Corbin ferma i Cardinals a suon di strikeout ed i Washington Nationals vincono per 6-2 con fuoricampo di Howie Kendrick, un paio di RBI di Victor Robles e quelli, sul finale di partita, di Yan Gomes e Juan Soto, che hanno permesso ai Nats di distanziare definitivamente i Cardinals, andati a punto con una battuta su scelta difesa di Dejong e nonostante uno strikeout su Martinez.

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI CORBIN

Sonny Gray permette appena 4 valide su 6.2 riprese con 9 strikeout e due punti concessi e per la 32esima volta consecutiva la cifra delle valide concesse non supera le sei, riuscendo a fissare un nuovo record MLB oltrepassando quello di Nolan Ryan. Il numero 54 dei Reds ha approfittato di un inizio complicato per il giapponese Yu Darvish, che ha permesso 3 punti nel primo inning con un doppio di Votto ed un fuoricampo da due punti di Aquino. La partita è finita con la vittoria dei Reds per 4-2 sui Cubs, che segnano soltanto con un doppio ed un triplo di Schwarber. 13 strikeout in 7 riprese per Darvish.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI AQUINO

Fanno un salto in avanti i Brewers, che non solo si assicurano una stagione vincente grazie al 3-1 sui Padres, ma agganciano i Cubs al secondo posto wild card e si portano a due lunghezze dai Cardinals per la leadership divisionale. I Brewers hanno beneficiato dei fuoricampo di Cain nel terzo, e di Moustakas in risposta a quelo di Renfroe. Il colpo finale lo da Grisham con una volata di sacrificio nell'ottavo inning.

VIDEO: MOUSTAKAS PORTA I BREWERS IN VANTAGGIO

Cinque punti nel quarto inning (fuoricampo di Hoskins e Pirela, groundout di Hernandez) sono quanto bastano ai Phillies per vincere 5-4 sui Braves, passati in vantaggio nel primo inning con Donaldson (sac fly) e Joyce (singolo). Due fuoricampo (Hechavarria e Duvall) tra ottavo e nono non bastano per pareggiare.

Un big inning da cinque punti nella parte bassa del settimo condanna i Tampa Bay Rays e permette ai Dodgers di vincere con il risultato di 7-5. I Rays segnano per primi nel secondo inning con Adames, ma i losangelini ribaltano il risultato nel quinto con doppio di Seager. Al pari di Choi (HR nel sesto inning) i californiani rispondono con i doppi di Seager e Bellinger ed i singoli di Lux e Pollock per cinque punti mentre i tre punti (RBI single di d'Arnaud e 2-run HR di Aguilar) nell'ottavo non bastano ai Rays.

Gli Indians ringraziano e, complice un calendario favorevole, si portano a mezza distanza grazie al successo per 7-2 sui Detroit Tigers, ottenuto a Progressive Field con un fuoricampo di Mercado, un paio di RBI di Roberto Perez tra secondo e terzo, un triplo di Luplow e i restanti RBI di Allen (walk) e Puig.

Niente da fare per i Royals. Dopo quattro riprese consecutive sullo 0-0, la squadra di Yost rompe il ghiaccio passando in vantaggio nel quinto inning con sac fly di Nick Dini, ma nella parte bassa del settimo gli A's ritrovano lo smalto e prima pareggiano grazie ad un solo homer di Olson, poi passano in vantaggio con un doppio di Brown. Soria ed Hendricks preservano il 2-1 finale con due riprese perfette.

VIDEO: OLSON PAREGGIA CON UN FUORICAMPO

Luis Severino torna a lanciare per gli Yankees con 4 riprese senza punti concessi, quattro strikeout ed appena due valide lasciate agli Angels, battuti per 8-0 a Yankee Stadium. Per i pinstripes fondamentali sei punti nel quarto inning con singolo di LeMahieu, doppio di Gregorius e fuoricampo da tre di Torres. Grazie alla contemporanea sconfitta dei Rays, gli Yankees potrebbero conquistare il titolo divisionale già questa notte. Il magic number è infatti ad 1.

VIDEO: IL 3-RUN HR DI TORRES

Gli Houston Astros continuano a viaggiare a vele spiegate verso il titolo divisionale grazie al successo per 4-1 contro i Texas Rangers arrivato con sei scoreless inning da parte di Justin Verlander, che ha lasciato sul 3-0 provvisorio ottenuto dagli Astros grazie ai fuoricampo di Gurriel, Bregman e Alvarez. Nel settimo inning Nomar Mazara accorcia con il suo 18esimo homer ma nella parte bassa Springer ristabilisce le distanze con un RBI single.

VIDEO: IL BACK-TO-BACK DI BREGMAN E ALVAREZ

Vittoria con walk-off al dodicesimo inning per i Twins, che ringraziano un colpito rimediato da Torreyes e vincono per 9-8 dopo aver già segnato due punti grazie ad un singolo di Marwin Gonzalez. I White Sox le hanno provate tutte grazie ai fuoricampo di Zack Collins ed Engel nel sesto, e di Anderson e Cordell tra undicesimo e dodicesimo. I Twins hanno vinto anche grazie ai cinque punti segnati nel terzo con primo homer di Ryan LaMarre ed il 30esimo di Miguel Sano. Con questo fuoricampo i Twins diventano la prima squadra in MLB con cinque giocatori ad avere almeno 30 fuoricampo in stagione.

VIDEO: SANO IL 5° TWINS A 30 FUORICAMPO

Il baseball riunisce una famiglia (e che famiglia!) a Boston per la sfida tra Red Sox e Giants, finita per 7-6 al 15° inning in favore dei Giants. Mike Yastrzemski, infatti, ha incontrato suo nonno Carl, leggenda vivente del baseball e specialmente dei Red Sox, con i quali ha giocato per 23 stagioni fissando numerorissimi record. Mike è stato promosso a primo battitore e nel quarto inning, con i Giants avanti per 4-1, ha battuto anche un fuoricampo (il 20esimo stagionale), il primo a Boston, qualcosa che lo zio ha fatto centinaia di volte. I Sox hanno pareggiato tra quinto e sesto ma i Giants hanno concluso la maratona con una sac fly di Dickerson alla quale Boston non ha più risposto. La partita, durata quasi sei ore, ha visto le due squadre schierare un totale di 24 lanciatori.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI MIKE YASTRZEMSKI

Partita decisamente più tranquilla a Pittsburgh, dove i Mariners hanno trionfato per 6-0 con i fuoricampo di Narvaez, Nola e Long. Narvaez e Long sono stati protagonisti anche di RBI single mentre il primo punto della partita è stato battuto da Dee Gordon con una sac fly. 16esima vittoria per Marco Gonzales.

I New York Mets tornano al successo battendo i Rockies per 6-1 grazie anche a Peter Alonso, che torna a colpire fuoricampo e riconquista la leadership con 48. La partita si sblocca al sesto inning con i fuoricampo di Rosario, Nimmo e, per l'appunto, Alonso. Il prima base Mets allunga nell'ottavo con un singolo e altrettanto fa Frazier nel nono. Ad evitare lo shutout ci pensa Blackmon con un fuoricampo.

VIDEO: ALONSO ARRIVA A 48

I Marlins fermano i Dbacks per 12-6 con la partita che si accende nella seconda metà, dove i Marlins segnano 11 punti con un Rojas scatenato (4-6 con 6 RBI a fine partita) mentre i Dbacks segnano cinque punti.

Cavan Biggio corona una giornata straordinaria nella quale trova il suo primo cycle in carriera battendo 4-5 con 4 RBI nel successo per 8-5 dei Blue Jays a Camden Park contro gli Orioles. Il figlio di Craig Biggio ha completato il suo cycle nel nono inning, dove è stato tra i protagonisti dei 4 punti segnati con un triplo da due punti. Biggio è stato anche protagonista di due basi rubate.

VIDEO: IL CYCLE DI BIGGIO

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk