Gli Yankees chiudono la serie a Fenway Park con una vittoria in shutout mentre gli Astros aprono quella contro gli A's allo stesso modo e con 7 fuoricampo colpiti. In National League sorridono i Cubs che scoprono Nico Hoerner ed allungano su Dbacks e Phillies.

La sola gioia della giornata per i fan dei Boston Red Sox è stato il poter rivedere David Ortiz a distanza di mesi dallo spavento. Il campione dei Red Sox, che prima del playball ha effettuato il primo lancio, è rimasto vittima, lo scorso 9 giugno, di una sparatoria nella Repubblica Dominicana e le sue condizioni hanno destato preoccupazione in tutto il mondo del baseball americano e internazionale. La partita non è andata esattamente come i tifosi di casa auspicavano. Da Fenway Park escono vittoriosi i New York Yankees, capaci di vincere per 5-0 grazie ad una bella partenza di James Paxton, ai fuoricampo di Austin Romine (unico neo della performance di Eduardo Rodriguez) e Gio Urshela, ai singoli di LeMahieu e Voit e ad una sac fly di Gleyber Torres.

VIDEO: PAXTON FERMA I RED SOX

Gli Houston Astros ci hanno preso gusto nel colpire fuoricampo e nel fare incetta di punti. Vincono, infatti, la prima partita della nuova serie contro gli Oakland Athletics, invischiati nella lotta Wild Card in American League, con il risultato di 15-0 grazie a 6 fuoricampo colpiti tra primo e secondo inning da Alex Bregman, Yordan Alvarez (x2), Robinson Chirinos, José Altuve e Michael Brantley. A completare il provvisorio 11-0 del secondo inning è stato Chirinos con un singolo. L'ex ricevitore dei Rangers poi colpisce anche il suo secondo homer della partita nel corso del settimo inning.

VIDEO: 7 FUORICAMPO PER GLI ASTROS

Guadagnano qualcosa i Cleveland Indians che vincono ad Anaheim per 6-2 contro i Los Angeles Angels. Shane Bieber luccica con una prestazione da 7 inning con un punto concesso (fuoricampo di Pujols) ed otto strikeout mentre un RBI single di Yasiel Puig ed un fuoricampo da due punti di Kipnis aprono l'incontro. Tra sesto e ottavo spazio per i primi fuoricampo in carriera di Yu-Cheng Chang (da tre punti) e Jared Walsh (da un punto, contro Carrasco).

VIDEO: PRIMO FUORICAMPO IN CARRIERA PER CHANG

A proposito di wild card, la lotta appassiona sempre più anche in National League. Gli Arizona Diamondbacks perdono colpi ed escono sconfitti da Citi Field per 3-1 dai New York Mets a causa di una prestazione dominante da parte di Jacob deGrom (7IP, ER, 11K, BB) e di due fuoricampo di Pete Alonso, che adesso è tutto solo a 47 fuoricampo. Per i Mets contribuisce anche Amed Rosario (RBI single) mentre l'ex Wilmer Flores si fa riconoscere con un solo homer.

VIDEO: DOPPIETTA DI FUORICAMPO PER ALONSO

La sconfitta dei Dbacks va a tutto vantaggio dei Chicago Cubs, che vincono per 10-2 contro i San Diego Padres e guadagnano una partita in più. La squadra di Maddon vede i fuoricampo di Castellanos e Schwarber, quest'ultimo protagonista in un quinto inning da cinque punti. Per i Cubs debutta nel ruolo di interbase il 22enne Nico Hoerner, selezionato con la 24esima chiamata assoluta al draft 2018. Il giocatore conclude con tre valide su cinque turni. Dopo aver colpito la prima valida nel secondo inning (singolo), partecipa al big inning con un triplo da due punti per poi battere a casa altri due punti nel sesto con un singolo.

VIDEO: IL TRIPLO DI HOERNER

Guadagnano una partita anche i Milwaukee Brewers che si sbarazzano dei Miami Marlins con il risultato di 8-3 grazie alla prestazione da urlo di Trent Grisham (5-6, 2R, 2RBI) ed al fuoricampo da due punti di Grandal protagonista, assieme a Grisham, dei 4 punti segnati nel settimo.

Va male, invece, ai Philadelphia Phillies, superati per 7-2 dagli Atlanta Braves. Mike Foltynewicz (7IP, 3H, ER, 7K) torna a dominare e vince il duello con Aaron Nola che incassa 4 punti nei primi due inning (fuoricampo di Ronald Acuna Jr, battuta in doppio gioco di Joyce e RBI singoli di Albies e Freeman). I Phillies colpiscono due fuoricampo da un punto con Dickerson (5° inning) e Hernandez (9° inning), ma nel mezzo il 3-run HR di Donaldson che indirizza definitivamente l'incontro.

Un big inning da 4 punti nel nono inning con RBI di Newman, Reynolds e Osuna regala ai Pittsburgh Pirates un successo per 6-4 contro i San Francisco Giants.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk