È la giornata delle rivalità in MLB: Red Sox e Giants sconfiggono Yankees e Dodgers, gli Indians rosicchiano una partita ai Twins mentre Pirates e Brewers mettono i bastoni fra le ruote a Cardinals e Cubs. Shutout per Rays e Royals. Castellanos risulta come protagonista di fuoricampo in due partite diverse nella stessa giornata.

Jhoulys Chacin debutta da Red Sox con due riprese perfette nella sfida contro i New York Yankees che la squadra della BeanTown porta a casa con il risultato di 6-1. L'incontro si è sbloccato nel quarto attacco dei padroni di casa capaci di colpire Domingo German con un RBI single di Holt ed un fuoricampo da tre punti di Mitch Moreland. Nel quinto il tentativo di rimonta Yankees con fuoricampo di Brett Gardner ma al cambio campo i Red Sox segnano l'ultimo punto grazie ad un doppio di Bogaerts mentre il resto del bullpen chiude le porte e concede soltanto una valida ed un paio di basi su ball.

VIDEO: DEBUTTO POSITIVO PER CHACIN E SEI PUNTI RED SOX

I San Francisco Giants vincono l'altra classicissima del giorno, battendo i Los Angeles Dodgers, a Dodger Stadium, per 5-4 grazie ad un big inning nel quinto inning prodotto dalle mazze di Yastrzemski (doppio da due punti) e Mauricio Dubon (singolo, già protagonista di un fuoricampo nel quarto inning). Ai Dodgers non basta una tripletta di fuoricampo di A. J. Pollock. Giornata da dimenticare per Kershaw, sostituito proprio nel corso del quinto inning senza effettuare eliminazioni.

Tornando in American League, spicca lo shutout con cui i Rays hanno sconfitto i Toronto Blue Jays, vincendo per 5-0. I Blue Jays hanno colpito appena 2 valide (contro McKay e Sulser, il quale ha concesso anche due basi su ball) mentre i Rays si son dati da fare sin da subito, colpendo Buchholz con le extrabase hit di Avi Garcia (doppio) e Zunino (HR da due punti) nei primi due inning. I Rays hanno segnato gli ultimi due punti su passed ball e su singolo di Austin Meadows.

Tornano a regalare una gioia ai propri tifosi i Cleveland Indians, che nella notta hanno sconfitto i Minnesota Twins con il risultato di 6-2 all'undicesimo inning. La partita ha visto i Twins affidarsi a Michael Pineda (6IP, 4H, ER, 2BB, 10K) e comandare l'incontro per 2-1 (HR di Lindor per gli Indians, doppio di Cron e singolo di Polanco per i Twins) fino alla sac fly di Puig nell'ottavo. Nel secondo extrainning gli Indians fanno festa con i singoli di Perez, Lindor e Mercado che valgono quattro punti non risposti.

VIDEO: I 4 PUNTI INDIANS NEL FINALE

Finalmente Tigers e A's mettono fine, dopo oltre 100 giorni, all'incontro sospeso il 19 maggio scorso a Comerica Park a metà settimo inning sul risultato di 5-3 per i californiani. Alla ripresa dell'incontro, questa volta disputato al Coliseum di Oakland, nelle fila dei Tigers manca Castellanos (protagonista di un fuoricampo nel terzo inning e oggi ai Cubs). La parte bassa del settimo e l'ottavo inning scorrono via senza emozioni, mentre nel nono inning gli A's segnano i punti del definitivo 7-3 con fuoricampo di Pinder. La seconda partita di giornata tra le due squadre si prolunga fino all'undicesimo inning, dove a spuntarla sono i Tigers con il risultato di 5-4. Gli A's hanno segnato 4 punti nel secondo inning (Phegley, Chapman, Olson), ma i Tigers hanno pareggiato tra settimo e ottavo con fuoricampo di Stewart e singolo di Dawel Lugo. Di Willi Castro la battuta decisiva.

Di importanti rivalità se ne vedono anche in National League: i New York Mets vincono per 5-4 contro i Philadelphia Phillies grazie a walk-off-walk di Pete Alonso e pareggiano dunque il record stagionale della squadra della Pennsylvania. I Mets sono andati in vantaggio per ben due volte (3° e 4° inning con McNeil e HR di Conforto; 8° inning con singoli di Alonso e Ramos) e per altrettante volte sono stati raggiunti (5° e 6° inning doppio di Realmuto e Franco; 9° inning con 2-run HR di Realmuto) fino al walk decisivo di Nick Vincent, appena entrato appositamente per affrontare Alonso.

VIDEO: ALONSO FONDAMENTALE NEL FINALE

Gli Atlanta Braves guadagnano ulteriore terreno sui Washington Nationals vincendo con il risultato di 4-3 grazie ad una partenza di qualità di Dallas Keuchel (6IP, 6H, 2BB, 3K) ed ai punti battuti da Albies (HR), Flowers (sac fly) e Donaldson (HR da due punti). Gli unici punti dei capitolini sono arrivati nella parte alta dell'ottavo inning con un fuoricampo di Ryan Zimmerman.

VIDEO: IL 35ESIMO FUORICAMPO DI DONALDSON

Battuta d'arresto per i St. Louis Cardinals sconfitti a Pittsburgh dai Pirates per 9-4. A metà settimo il risultato era di 4-1 in favore dei Cardinals (due fuoricampo di Edman e doppio di Carpenter) ma nella parte bassa i Pirates hanno segnato ben sei punti sconvolgendo i Cards con i singoli di Bell, Cabrera e Osuna ed un triplo da due punti di Adam Frazier. Nell'ottavo altri due punti con singolo di Marte.

Non ne approfittano i Chicago Cubs, sconfitti in casa dei Milwaukee Brewers per 7-1. Nick Castellanos colpisce un fuoricampo nel terzo inning, ma i Cubs vengono raggiunti e superati da un 3-run HR di Yelich, che arriva a quota 44. Poi sono gli RBI di Spangenberg, Grandal (HR), Arcia e Gamel a completare il quadro.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI YELICH

Gli Houston Astros tornano ad appaiare gli Yankees al comando della MLB grazie alla vittoria per 7-4 sui Seattle Mariners. I M's sono rimasti in partita fino alla metà del quarto inning (dove il punteggio era sul 3-3), poi i texani hanno preso il largo con un fuoricampo di Reddick e una rubata di casa base di Bregman. Dopo un solo homer di Vogelbach gli Astros hanno aggiunto altri due punti con Brantley e su palla mancata dal ricevitore Nola.

VIDEO: BREGMAN, RBI E RUBATA DI CASA BASE

I Kansas City Royals fermano i Miami Marlins per 3-0 grazie al partente Josè Lopez (6IP, 4H, 5K) ed al bullpen, ma soprattutto ai punti battuti da Merrifield, O'Hearn e da Dozier con un fuoricampo.

Finisce 7-6 tra Texas Rangers e Baltimore Orioles. Partita combattuta con un paio di fuoricampo di Willie Calhoun e quelli, di marca O's, di Mancini, Martin e Santander. La partita è stata decisa nella parte alta del settimo con tre punti spinti a casa da Choo e Andrus.

One-run game anche a Chicago sud, dove i Los Angeles Angels sconfiggono i White Sox per 5-4. Quella degli halos è stata una vittoria di rimonta cominciata nella parte alta del settimo con un RBi groundout di Simmons, continuata nell'ottavo con il fuoricampo del pareggio da parte di Goodwin e proseguita con quello del sorpasso di Upton. A chiudere la partita ci ha pensato Victor Robles, lanciatore vincente dell'incontro (2IP, 3K).

VIDEO: LA RIMONTA ANGELS

Cinque punti nel quinto inning fanno la differenza e permettono agli Arizona Diamondbacks di vincere per 7-5 contro i Cincinnati Reds. Protagonisti della vittoria Ketel Marte (autore di un 3-run HR nel quinto) e Jose Rojas (2-run single nel quinto), oltre a Nick Ahmed (HR) e Wilmer Flores (RBI single). Per i Reds doppio di Aquino e singolo e fuoricampo per Eugenio Suarez.

Tutti nel primo terzo di gara gli episodi salienti della sfida tra Colorado Rockies e San Diego Padres, vinta per 3-2 dalla squadra di Denver. Sul campo di Petco Park sono stati proprio i Rox a segnare per primi con gli RBI di Blackmon e McMahon nel primo inning, e di Story nel secondo. Per i californiani singolo da due punti di Hosmer nel terzo inning.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk