I New York Yankees colpiscono sei fuoricampo per superare i Baltimore Orioles. Soddisfazione anche per i New York Mets che vincono per 5-0 contro i Marlins conquistando il quinto successo consecutivo e la settima serie della seconda parte di stagione. La squadra di Callaway è adesso a 1.5 partite dal secondo posto wild card. Bo Bichette entra nella storia della MLB con 10 valide da basi extra colpite nelle prime 9 partite. Il maltempo costringe al rinvio Indians-Rangers.

I Tampa Bay Rays hanno lasciato 11 corridori tra le basi, battuto 0-8 con RISP eppure hanno vinto per 7-6 a Tropicana Field contro i Toronto Blue Jays grazie ad un walk-off wild pitch di Boshers nel decimo inning e soprattutto a tre fuoricampo da due punti ciascuno colpiti consecutivamente nel quarto inning da Avisail Garcia, Willy Adames e Austin Meadows. I tre giri di mazza sono serviti a pareggiare un passivo di 6-0 a metà del quarto dove i Rays hanno sofferto due fuoricampo da Drury e Biggio e due punti su errore del terza base Duffy. Nel settimo inning Bo Bichette fa la storia, diventando il primo giocatore di sempre ad iniziare la sua carriera in MLB con 10 XBH nelle prime 9 partite.

VIDEO: TRIO DI FUORICAMPO DEI RAYS

I New York Mets sono la squadra del momento: McNeil e compagni hanno sconfitto i Marlins per ottenere il quinto successo di fila e vincere la settima serie della seconda metà di stagione (nella prima metà le serie vinte erano 8) con il risultato di 5-0 maturato grazie ad uno spettacolare Zack Wheeler (8IP, 8H, BB, 5K), ai fuoricampo di Ramos (da tre punti) e Alonso e ad un doppio di Todd Frazier nel primo inning.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI ALONSO

Anche i rivali del Bronx non se la passano male: i New York Yankees, nonostante aver perso a partita in corso Gleyber Torres, continuano il loro periodo vincente grazie al 9-4 in casa dei Baltimore Orioles. I Bombers hanno colpito anche sei fuoricampo con Tauchman, LeMahieu e Gregorius (il fuoricampo di quest'ultimo è finito in EuTaw Street) nel terzo inning, e di Romine, Gardner e Maybin tra sesto e nono inning. Altri punti sono arrivati grazie ai doppi di Romine e Tauchman, che nel quarto inning ha rubato anche un fuoricampo con una bella presa in salto ai danni di Severino. Un inning più tardi non ha potuto nulla invece sulla volata di Santander che ha regalato due punti agli O's.

VIDEO: I 6 FUORICAMPO YANKEES

Non si può dire lo stesso dei Red Sox, che tornano a perdere travolti dai fuoricampo battuti dai Royals, che vincono a Fenway per 6-2. I Red Sox sono andati in vantaggio nel terzo inning con Benintendi, ma Andrew Cashner perde lo smalto e nel quarto inning incassa un fuoricampo da due punti di Jorge Soler finito oltre il Green Monster. Nell'inning successivo O'Hearn fa 3-1 con un fuoricampo a destra e nel sesto i Royals mettono in cassaforte il risultato con un singolo di Dozier ed un altro 2-run HR di Soler, che arriva a quota 31 in stagione. Nell'ottavo il doppio del definitivo 6-2 battuto da Vazquez.

VIDEO: JORGE SOLER AFFONDA I RED SOX

Perdono anche i Minnesota Twins che fino al sesto inning subiscono la potenza degli Atlanta Braves, vittoriosi per 12-7. I Braves segnano i primi 4 punti con i fuoricampo di Acuña e Freeman, mentre nel quinto segnano il 5-0 con Albies. Nel sesto invece arrivano sei punti su balk, singoli di Acuña, Freeman e McCann e triplo di Albies. A partire dalla parte bassa si sveglia Nelson Cruz, che in verità aveva già colpito due valide, protagonista di due fuoricampo. Fuoricampo anche per Garver e Rosario.

Dilagano anche gli Astros, che superano in casa per 11-6 i Colorado Rockies. L'attacco copre un debutto non molto soddisfacente di Zack Greinke (6IP, 5ER, 2BB, 2K), che comunque ottiene l'undicesima vittoria in stagione. I texani colpiscono un totale di 7 XBH e celebrano i fuoricampo di Yordan Alvarez, Yuli Gurriel (2) e Carlos Correa, protagonista anche di un RBI double. In casa Rockies fuoricampo per Tapia e Blackmon.

VIDEO: DOPPIETTA DI FUORICAMPO PER GURRIEL

11 punti anche per gli Oakland Athletics, vincitori dell'incontro di Wrigley Field (finto 11-4) contro i Chicago Cubs. La partita comincia subito alla grande per i californiani che producono otto punti nel secondo inning contro Jon Lester (3-run HR di Garneu, singoli di Piscotty e Olson e out produttivi di Canha e Pinder) e 3 nel quarto sempre contro Lester con fuoricampo da tre di Piscotty. Per i Cubs consolazione Bryant (HR da due punti) e Schwarber (singolo da due punti).

VIDEO: 8 PUNTI NEL SECONDO INNING

Sconfitta anche per i Cardinals, che perdono per 3-1 a Dodger Stadium subendo la rimonta dei Dodgers. La squadra di Shildt segna un punto contro Kershaw nel secondo inning (singolo del rientrante Carpenter) ma poi non riesce più a colpire il mancino, che domina con 7IP, 4H, ER, BB, 9K. I Dodgers pareggiano con Negron nel secondo inning e balzano al comando dell'incontro nel terzo attacco con un doppio di Justin Turner. Nel settimo ci pensa Max Muncy ad incrementare ulteriormente il vantaggio con un singolo su rimbalzante a destra.

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI KERSHAW

Ne approfittano i Milwaukee Brewers che, privi di Christian Yelich (nuovamente problemi alla schiena per il MVP 2018), vincono per 4-3 contro i Pirates con i punti battuti da Grandal (doppio), Grisham ed Arcia, approfittando anche di un errore del ricevitore Elias Diaz nella parte alta del nono.

Il tentativo di no-hit da parte di Dinelson Lamet si ferma al settimo inning, interrotto da un singolo di Omar Narvaez. La giornata per Lamet e i Padres è stata comunque positiva perché il primo ha vinto e lanciato 12 strikeout, ed i secondi hanno sconfitto per 9-4 i Seattle Mariners grazie a cinque punti segnati nel quinto con la ciliegina del 20esimo homer di Tatis Jr. I Padres poi allungano nell'ottavo con altri tre punti (fuoricampo di Hosmer e Naylor) e nel nono (HR di Myers) dopo quello di Tim Lopes (Mariners) al debutto in MLB.

VIDEO: 20 HR PER TATIS JR

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI LAMET

Continua ad essere positiva l'esperienza di Anibal Sanchez nella capitale. Il lanciatore ha vinto la sua seconda partita in divisa Nationals concedendo ai Giants un solo punto guadagnato in sei riprese, e risultando fondamentale ai fini del 5-3. Ottimo anche Trea Turner, che nel quinto inning ha colpito la 500esima valida in carriera con un fuoricampo. In precedenza aveva battuto fuoricampo anche Kurt Suzuki (già autore di un RBI single).

I Nationals scavalcano così i Philadelphia Phillies, che escono sconfiggi da Chase Field di Phoenix con il risultato di 8-4. I Phils sono andati due volte in vantaggio (nel primo, con fuoricampo di Corey Dickerson, e nel secondo, su errore difensivo) ma tra sesto e settimo hanno subito cinque punti su singoli di Avila e Escobar e su fuoricampo di Peralta. Nell'ottavo per Avila arriva anche un fuoricampo.

Finisce 8-4 anche a Cincinnati, dove i Reds hanno sconfitto gli Angels con un totale di 5 fuoricampo colpiti da Eugenio Suarez, José Iglesias, Aristides Aquino e Tucker Barnhart (2). Fuoricampo anche per Justin Upton e Mike Trout (38 in stagione).

A Comerica Park Detroit Tigers e Chicago White Sox si dividono la posta in palio. I White Sox vincono gara 1 per 5-3, mentre i Tigers si prendono la seconda sfida con il risultato di 10-6. In gara 1 protagonisti del risultato dei White Sox sono stati José Abreu (3-4 con HR) e Castillo (2-5 con HR). Insieme hanno colpito un totale di 4 RBI tra primo e nono inning. In gara 2 ed hanno mantenuto il risultato per tutta la partita nonostante un tentativo di rimonta da parte dei White Sox.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk