La giornata di baseball MLB è nata con la peggiore delle notizie possibili. Tyler Skaggs, 27enne lanciatore mancino dei Los Angeles Angels, è stato trovato senza vita ieri pomeriggio (central time) nella sua camera d'albergo di Southlake, Texas, pochi momenti prima della partenza degli Angels per Arlington, dove avrebbero sfidato i Texas Rangers. La partita è stata rinviata a data da destinarsi. Skaggs è un veterano di 96 presenze in MLB (tutte da partente) nell'arco di sette stagioni. Ha perso una intera stagione (2015) per Tommy John surgery ed altri infortuni hanno limitato la sua crescita nel corso degli anni. In questa stagione è stato un perno della rotazione di Brad Ausmus con record di 7-7 e ERA di 4.29 in 15 partenze e 79.2 riprese lanciate. Ha giocato la sua ultima partita sabato 29 giugno nel suo "Big A", contro gli Oakland Athletics. Alla moglie Carli, ai suoi cari tutto ed ai Los Angeles Angels vanno le più sincere condoglianze da parte della redazione di contopieno.it.

VIDEO: L'OMAGGIO DA PARTE DEI TIFOSI ANGELS

Cincinnati Reds e Milwaukee Brewers hanno anticipato di una settimana l'home run derby che si terrà a Cleveland dando vita ad una partita che non ha offerto attimi di respiro dal quinto inning in poi. Le due squadre si sono studiate per quattro riprese intere, con Mahle da un lato e Houser dall'altro a mantenere lo zero a zero. I Brewers suonano il primo squillo nel quinto, con un solo homer di Hiura, e questo libera anche i Reds che replicano nella parte bassa del sesto con quelli di Winker e Suarez (da due punti). Nel settimo inning il quinto homer stagionale di Lorenzo Cain inaugura un big inning da cinque punti che ha visto protagonisti Gamel, Grandal (base su ball a basi piene), Yelich e Moustakas (sac fly) di altri RBI. Trascorre un inning e Suarez colpisce un altro fuoricampo da due punti per riportare i Reds a -1. Ma nella parte alta del nono Christian Yelich sfodera il 30esimo fuoricampo stagionale, da due punti, per dare ai suoi un rassicurante vantaggio che non viene scalfito dal RBI single di Ervin. Finisce con il successo dei Brewers per 8-6.

VIDEO: 30 FUORICAMPO IN STAGIONE PER CHRISTIAN YELICH

Non sono stati da meno Pittsburgh Pirates e Chicago Cubs, che hanno preso parte ad un blowout game che ha visto segnare 23 punti e battere 36 valide con 6 fuoricampo. A vincere sono stati i Pirates con il risultato di 18-5 grazie alle straordinarie giornate di Adam Frazier (5-6, 4 doppi, 2 RBI), Colin Moran (5-5, 2 doppi, 2 RBI) e soprattutto Josh Bell, protagonista di un 4-6 in battuta con tripletta di fuoricampo e 7 RBI. I Pirates hanno avuto un solo big inning (nel primo inning, con RBI single di Marte e 3-run HR di Bell) ma hanno segnato tre punti in tre occasioni. Ad unirsi alla festa dei fuoricampo anche Kang nel settimo inning contro Daniel Descalso, e José Osuna nell'ottavo inning contro Craig Kimbrel, che poi ha concesso anche l'ultimo homer della partita a Bell (da due punti). Per i Cubs protagonista di un fuoricampo anche Javy Baez e con lui autori di RBI sono stati anche Caratini, il lanciatore Brad Brach e Kris Bryant.

VIDEO: LA PARTITA DI JOSH BELL

Un debutto stagionale da ricordare per Austin Slater, protagonista di 108 presenze tra 2017 e 2018. Il battitore di Jacksonville, Florida, scelto all'ottavo giro del draft 2014 ha colpito un triplo ed un fuoricampo nel successo per 13-2 dei San Francisco Giants sui San Diego Padres. La partita non è stata mai messa in discussione anche grazie a Jeff Samardzija, autore di otto riprese con soli due punti concessi (tra sesto e settimo inning su sac fly di Machado e doppio di Naylor) e sei strikeout contro due basi su ball. Quando i Padres hanno segnato il loro primo punto della partita, i Giants erano già avanti per 7-0 con le XBH di Longoria e Slater nel quarto, di Austin e Posey (per un totale di 4 punti) nel quinto e per un singolo di Belt nel sesto. Nel settimo arrivano i solo homer di Longoria e Slater e nell'ottavo un 3-run HR di Pillar preceduto da un punto segnato su lancio pazzo di Stock.

VIDEO: UN TRIPLO E UN FUORICAMPO PER AUSTIN SLATER

Il primo di tre "two dollars game" tra Tampa Bay Rays e Baltimore Orioles va in archivio con il successo dei Tampa Bay Rays per 6-3. Rays che fanno debuttare Brendan McKay da DH (0-4) senza però successo. Kevin Cash si è affidato all'opener, Stanek, che ha subito avuto un buon sostegno dall'attacco, protagonista di due punti nel primo inning con i singoli di Choi e Avisail Garcia. Gli O's hanno però sorpreso i padroni di casa segnando addirittura tre punti tra quarto e sesto e quindi passando in vantaggio con i singoli di Alberto, Severino e Ruiz. La reazione casalinga non si fa attendere ed arriva già nella parte bassa del sesto con un 3-run HR di Kevin Kiermaier contro Kline, uscito senza registrare eliminazioni. Nell'inning successivo il punto del definitivo 6-3 con singolo di Choi.

VIDEO: IL 3-RUN HR DI KIERMAIER

Tre fuoricampo da un punto, due di Freddy Galvis ed uno di Teoscar Hernandez, colpiti tra secondo e terzo inning contro il partente dei KC Royals Sparkman, danno ai Blue Jays l'energia necessaria a vincere con il risultato di 11-4. La squadra canadese aveva già segnato due punti nel primo inning (groundout di Biggio e singolo di Grichuk) e firmato nel secondo un big inning da 5 punti con gli RBI sempre di Biggio (doppio) e Grichuk (singolo) dopo gli homer di Hernandez e Galvis. Dopo il secondo homer di Galvis nel terzo inning, i canadesi cedono tre punti ai Royals (singoli di Soler, Cuthbert e Arteaga) riprendendone comunque due ancora una volta grazie alle battute di Biggio (3-5, 4 RBI) e Grichuk (4-5, 4 RBI). Nel sesto l'ex Cardinals Randal Grichuk chiude il cerchio con un altro singolo e nel settimo i Royals segnano l'ultimo punto di giornata con un altro singolo, di Whit Merrifield.

VIDEO: DOPPIETTA DI FUORICAMPO PER FREDDY GALVIS

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk