Verlander e Ryu chiudono la regular season in bellezza. Verlander supera i 3000 strikeout e si ferma con 300 valide in stagione, mentre Ryu batte la metà dei punti colpiti dai Dodgers e chiude con una ERA di 2.32 per la leadership NL. Riesce a superare Aaron Judge Pete Alonso, che colpisce il 53esimo fuoricampo della stagione diventando il rookie con più HR di sempre in MLB. A's e Nationals conquistano il fattore campo ai wild card di AL e NL mentre i Brewers perdono un'altra occasione di accalappiare i Cardinals per il titolo della NL Central.

Justin Verlander chiude una regular season memorabile con 300 strikeout in stagione e 3006 in carriera grazie ai 12 totalizzati nel successo per 6-3 contro i Los Angeles Angels. Non è stata una giornata facile, soprattutto perché fino all'inizio della parte alta del sesto gli Angels comandavano per 3-0 grazie ai fuoricampo di Brian Goodwin e Andrelton Simmons. Poi il risveglio Astros cinque punti nel sesto (fuoricampo di Altuve e Reddick) e un doppio da un punto nel settimo (Altuve).

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI VERLANDER

Il wild card game American League verrà disputato al Coliseum. Gli A's, infatti, si sono assicurati il fattore campo grazie al successo per 1-0 ai danni dei Mariners arrivato grazie al fuoricampo di Laureano nel terzo inning, ed alla prestazione di un monte di lancio preciso ed attento.

VIDEO: LO SHUTOUT DEGLI ATHLETICS

I Rays perdono per 4-1 in casa dei Blue Jays che segnano tre punti nel primo inning con fuoricampo di Hernandez, triplo di Grichuk e singolo di Tellez. Un fuoricampo di Duffy prova a svegliare i Rays ma i canadesi chiudono i conti nella parte bassa con RBI double di Urena.

Conquistano l'home field advantage wild card anche i Washington Nationals, che hanno vinto per 10-7 contro i Cleveland Indians. Partita che sembrava chiusa dopo il secondo inning, dove i capitolini hanno segnato ben nove punti con singoli di Corbin, Eaton e Cabrera, doppio di Rendon e grand slam di Parra. Poi gli Indians si sono rialzati segnando sei punti tra quarto e quinto con i fuoricampo di Luplow e di Eric Haase. Altri due fuoricampo nel quinto e nel nono inning con Reyes e nuovamente Luplow.

VIDEO: IL GRAND SLAM DI PARRA

I Minnesota Twins dimostrano di non essere sazi e vincono anche la 101esima partita per 4-3 contro i Royals, che tra primo e settimo inning hanno beneficiato di due fuoricampo colpiti da Jorge Soler, capace in questo modo di superare Mike Trout per la leadership dei fuoricampo nell'American League. Per i Twins fuoricampo vincente di Nelson Cruz e punti battuti da Astudillo (2) e Polanco.

VIDEO: IL 41ESIMO FUORICAMPO DI NELSON CRUZ

Perdono invece gli Yankees, caduti per 9-4 ad Arlington contro i Rangers. Gli Yanks vanno avanti nel primo inning con sac fly di Gardner ma i Rangers rispondono con due punti di Odor, uno di Trevino e con un big inning da sei punti nel sesto con protagonista ancora Odor (grand slam). Gli Yankees si consolano nel nono inning, dove Gregorius colpisce un triplo a basi piene.

VIDEO: LA GIORNATA DI ODOR

I Los Angeles Dodgers arrivano a 105 vittorie grazie al successo per 2-0 contro i San Francisco Giants di Bruce Bochy, che questa sera saluterà il baseball MLB. Ryu è stato grande protagonista dell'incontro con una prestazione dominante (7IP, 7K) che gli ha permesso di abbassare la ERA a 2.32. Per il sudcoreano arriva anche la 14esima vittoria grazie ad un suo RBI single per l'uno a zero nel quinto, e un fuoricampo di Muncy nel sesto.

VIDEO: RYU, 7 INNING SHUTOUT E RBI SINGLE

I Milwaukee Brewers non riescono proprio a raggiungere i St. Louis Cardinals, perdendo per 3-2 al decimo inning contro i Colorado Rockies. La squadra del Wisconsin va in vantaggio nel quinto inning con HR di Thames e raddoppia nel settimo con doppio di Arcia. Poi si fa raggiungere dai fuoricampo di Desmond e Hilliard concludendo con il walk-off HR di Trevor Story.

VIDEO: RIMONTA E WALK-OFF ROCKIES

Ed è un peccato per i Brewers perché i Cubs riescono ancora una volta nell'intento di fermare i Cardinals, vincendo per 8-6 una partita frizzante e tesa che ha visto anche le panchine entrare in campo nel secondo inning, dopo un lancio al limite di Cole Hamels su Yadier Molina. Per i Cubs straordinaria la prestazione di Ian Happ protagonista di due fuoricampo ed un singolo per un totale di 4 RBI. Fuoricampo anche per Schwarber e Caratini.

VIDEO: BENCH CLEAR TRA CUBS E CARDINALS

Altro successo per i Mets che vincono per 3-0 contro gli Atlanta Braves con i fuoricampo di Rivera e soprattutto di Pete Alonso, che detronizza Aaron Judge diventando il rookie con più fuoricampo in MLB (53). Vittoria per Steven Matz, capace di una quality start (nonostante 5 basi su ball).

VIDEO: PETE ALONSO SUPERA JUDGE

I Philadelphia Phillies mettono i Marlins al proprio posto vincendo per 9-3 con i fuoricampo di Cesar Hernandez, Franco e Bryce Harper. Bella presazione per Haseley, protagonista di tre singoli e due RBI.

VIDEO: 35 HR IN STAGIONE PER HARPER

Si risolve al dodicesimo inning con la vittoria per 4-2 dei Reds l'incontro di Pittsburgh. Decisivi un doppio ed un singolo di José Iglesias e RJ Alaniz.

Cinque punti nella parte bassa del settimo inning consegnano agli Arizona Diamondbacks la vittoria per 6-5 contro i San Diego Padres. Decisivi un doppio di Jarrod Dyson ed un grand slam di Christian Walker. Per i Padres fuoricampo di Machado, Urias e Hosmer.

VIDEO: IL GRAND SLAM DI WALKER

Niente da fare per i Boston Red Sox, sconfitti per 9-4 a Fenway dai Baltimore Orioles che segnano quattro punti nei primi tre inning (fuoricampo di Stewart, Martin e Nunez) ed altri quattro nel sesto (RBI per Wynns, Martin, Villar e Mancini, protagonista di un solo homer nel nono). Per i Red Sox punti battuti da Bogaerts e Martinez con fuoricampo e da Leon con RBI single.

Dividono la posta in palio nel doubleheader Chicago White Sox e Detroit Tigers. Gara uno finisce con il successo dei White Sox per 7-1 (l'unico punto Tigers battuto con fuoricampo di Miguel Cabrera). Più combattuta gara 2, finita con il successo per 4-3 dei Tigers che si aggiudicano l'incontro segnando tre punti nella parte alta del nono con fuoricampo di John Hicks. Inutile la risposta di Yoan Moncada nella parte bassa.

I Twins conquistano l'AL Central mentre i Brewers raggiungono la wild card e mettono pressione ai Cardinals per il primo posto divisionale. I Rays fermano gli Yankees con uno shutout e one hitter mentre Zack Greinke si ferma a due eliminazioni dal no-hitter. Continuano a perdere i Chicago Cubs.

I Minnesota Twins tornano sul tetto della AL Central a distanza di 9 anni grazie al successo per 5-1 sui Detroit Tigers ed alla contemporanea sconfitta dei Cleveland Indians a Chicago. La squadra di Rocco Baldelli, alla sua prima stagione da manager, va sotto nel primo inning con un 2-out double di Jeimer Candelario ma poi, grazie ad una sublime prestazione del monte di lancio, con Doblak che non ha più concesso valide in sei riprese, prende fiducia e riesce a colpire i Tigers con due punti nel settimo su fuoricampo di Arraez, e tre nell'ottavo con singolo di Cruz e 32esimo homer di Rosario. Per i Tigers 111esima sconfitta in campionato e ultimo posto matematico.

VIDEO: TWINS VINCONO L'AL CENTRAL

Dicevamo degli Indians: una giornta negativa di Shane Bieber ha portato al tracollo ed al successo dei White Sox per 8-3. Agli Indians non bastano i punti battuti da Mike Freeman (singolo e battuta in doppio gioco) e Ramirez (HR) perché i White Sox capitalizzano nella prima parte di gara e chiudono i conti nell'ottavo con un fuoricampo da tre punti di Wellington Castillo.

La faccenda, per la squadra di Francona, si fa nuovamente complicata perché Tampa Bay Rays e Oakland Athletics vincono. I Rays sconfiggono gli Yankees per 4-0 con un one-hitter combinato (Morton, Castillo, Drake, Anderson, Kittredge) e 16 strikeout e trafiggono il monte avversario con i fuoricampo di Wendle e Avisail Garcia e le battute di Brandon Lowe e Matt Duffy. Gli Oakland Athletics vincono per 3-2 in rimonta contro i Los Angeles Angels grazie ad un fuoricampo da due punti di Matt Chapman nella parte alta del nono inning ed alla salvezza di Hendriks, che mette a referto altri due strikeout. Gli Angels hanno comandato grazie ad un fuoricampo di Taylor Ward (poi pareggiato da quello di Laureano) e ad un doppio di Cowart.

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI MORTON

VIDEO: IL FUORICAMPO DI CHAPMAN

Sfiora il no-hitter Zack Greinke, che nel successo per 3-0 dei suoi Astros (104 vittorie, record di franchigia) sui Seattle Mariners cede soltanto nel nono inning, dove, con un out, subisce un back-to-back single da Nola e Lopes per lasciare il posto a Will Harris, che chiude l'incontro. Gli Astros segnano due punti nel primo inning con i doppi di Bregman e Alvarez, poi un punto nella parte alta del nono con solo homer di Kyle Tucker.

VIDEO: GREINKE VICINO AL NO-NO

Centrano i playoff i Milwaukee Brewers, ai quali basta sconfiggere i Cincinnati Reds (9-2). I Brewers per il momento si assicurano solo l'ingresso via wild card e lo fanno segnando sei punti nel primo inning (grand slam di Braun, fuoricampo di Thames e battuta in gioco forzato di Grisham), ed altri tre punti per il resto dell'incontro con fuoricampo di Hiura, doppio di Grandal e colpito a basi piene di Grisham. I Reds si accontentano del 49esimo fuoricampo di Eugenio Suarez.

VIDEO: 6 PUNTI NEL PRIMO INNING PER I BREWERS

La squadra di Counsell adesso è concentrato su altro, perché la sconfitta per 9-7 dei Cardinals a Phoenix contro i Diamondbacks li proietta ad una partita e mezza di distanza dal primo posto. La squadra di Mike Shildt adesso infatti rischia grosso. Dopo la sconfitta nella maratona di sette ore in gara 1, i Cardinals incassano la bellezza di sette punti nel sesto inning con ground-rule double di Ahmed, lancio pazzo di Junior Fernandez, battuta in scela difesa di Locastro, singolo di Jones e fuoricampo di Flores. Per i Cardinals primo fuoricampo in MLB per Randy Arozarena.

Niente da fare dunque per i Cubs, che perdono ancora, per 4-2, a Pittsburgh contro i Pirates. Per i Pirates decisiva la giornata produttiva di Erik Gonzalez (2 RBI) ed il singolo con RBI di Jake Elmore. Ai Cubs di Joe Maddon, sempre più nell'occhio del ciclone e sempre più lontano da Wrigleyville, non bastano i punti battuti da Happ (singolo e solo homer).

Chiudono fuori dalla zona playoff anche i Phillies, che perdono nuovamente contro i Nationals questa volta per 5-2 con quattro punti subiti tra settimo ed ottavo inning dalle sac fly di Robles e Soto, singolo di Difo e fuoricampo di Dozier.

I New York Mets si consolano con un sucesso per 10-3 contro i Marlins ed il 51esimo fuoricampo di Pete Alonso, arrivato nel corso del secondo inning, l'unico che sembra avere un obiettivo in questa stagione. I Mets ricevono un'altra grande prestazione da deGrom (7IP, 2H, BB, 7K) che ripagano con nove punti nei primi tre inning.

VIDEO: IL 51ESIMO FUORICAMPO DI ALONSO

I Los Angeles Dodgers viaggiano con il pilota automatico e vincono per 6-4 contro i Padres grazie ai due fuoricampo di Pederson e a quelli di Taylor e Rios. Pederson è stato protagonista anche di una sac fly nel finale.

Successo anche per i San Francisco Giants che piegano per 2-1 i Colorado Rockies con l'ennesima quality start di un ritrovato Jeff Samardzjia ed il decisivo fuoricampo battuto da Jaylin Davis (primo in carriera) nella parte bassa del nono inning.

VIDEO: IL WALK-OFF DI DAVIS

Gli Atlanta Braves dipingono il 97esimo successo vincendo per 10-2 in casa dei Kansas City Royals segnando tutti i dieci punti nella seconda metà di gara con gli RBI di Albies, Donaldson (4), Duvall, Markakis e Swanson.

VIDEO: 3 DOPPI E 4 PUNTI PER DONALDSON

I Texas Rangers vanno in vantaggio nel primo inning con il 3-0 firmato Odor e Guzman, ma poi subiscono la reazione dei Red Sox che finiscono per vincere 10-3 rispondendo, tra gli altri modi, con i fuoricampo di Vazquez, Moreland e Devers.

I Toronto Blue Jays vincono per 3-2 contro i Baltimore Orioles capitalizzando nella prima metà con i fuoricampo di McKinney e Tellez (due). Tardiva la reazione Orioles, protagonisti di due punti nella parte alta dell'ottavo.

I Minnesota Twins diventano la quarta squadra in stagione a raggiungere 100 vittorie, evento mai accaduto in MLB. Tampa Bay Rays e Oakland Athletics festeggiano l'accesso al wild card game grazie alla sconfitta dei Cleveland Indians mentre i Milwaukee Brewers perdono una occasione di mettersi in scia ai St. Louis Cardinals. Sei fuoricampo per gli Yankees, shutout per gli Astros.

I Minnesota Twins scrivono la storia vincendo la 100esima partita stagionale grazie al 6-2 rifilato ai Kansas City Royals in sei inning e mezzo di gioco. L'incontro, infatti, è stato sospeso per maltempo dopo la parte alta del settimo ed ha permesso a José Berrios di portare a casa un complete game (6IP, 6H, 2ER, 2BB, 9K). I Twins hanno segnato tutti e sei i punti nelle prime tre riprese con i singoli di Cruz e Rosario ed i fuoricampo di Sano e LaMarre.

VIDEO: SANO LA MANDA DRITTA NELLA FONTANA

Gli Indians perdono (per 8-2) una partita da vincere ed escono matematicamente fuori dalla contesa per la wild card. Decisivo è stato un sesto inning da cinque punti che ha permesso ai Nationals di scappare con sac fly di Gerardo Parra (già protagonista di due punti nel secondo inning e di un solo homer nell'ottavo), doppio da due punti dell'ex Cabrera e 2-run HR di Trea Turner.

VIDEO: IL BIG INNING DEI NATIONALS

Fanno festa Rays e A's, che festeggiano la qualificazione al wild card game senza dover sudare più di tanto. I Rays mantengono comunque alta l'attenzione vincendo per 6-2 contro i Toronto Blue Jays con i fuoricampo di Tommy Pham e Austin Meadows e gli RBI single di Willy Adames e Avisail Garcia. Per i Blue Jays connsolazione con 2-run HR di Teo Hernandez. Gli A's si fanno sorprendere nel nono inning dove, avanti per 3-2, finiscono per perdere in walk-off 4-3 contro i Seattle Mariners, che prima pareggiano con un singolo di Shed Long per portare a casa Mallex Smith dalla terza base, poi vincono con doppio di J. P. Crawford.

VIDEO: I RAYS FESTEGGIANO L'ACCESSO AL WILD CARD GAME

VIDEO: GLI A'S CONQUISTANO LA WILD CARD PRIMA DI SCENDERE IN CAMPO

Gli Yankees sbattono fuori sei fuoricampo per strappare la leadership MLB ai Minnesota Twins. E grazie a questi sei fuoricampo, colpiti da Stanton, Maybin, Gardner, Urshela, Ford e Romine, gli Yankees vincono per 14-7. Grande protagonista dell'incontro anche DJ LeMahieu, autore di due doppi, un singolo e 3 RBI per un totale di 103 in stagione. I Rangers hanno segnato soltanto nel primo inning (2-run HR di Santana), ottavo (singolo di Calhoun) e nono (big inning da 4 punti con fuoricampo di Heineman e Choo e doppio di Trivino).

VIDEO: FESTIVAL DI FUORICAMPO

Tutto facile per gli Houston Astros che, vincendo per 4-0 contro i Los Angeles Angels, blindano il primo posto American League e quindi l'home field advantage negli incontri di division series e championship series. La squadra texana riceve una quality start da Irquidy (6IP, 3H, BB, 2K) e va a segno con i fuoricampo di Alex Bregman (nel primo inning) e Michael Brantley (da tre punti) nell'ottavo inning. Nella parte bassa dell'ottavo Will Harris celebra un inning immacolato prendendosi cura di Kaleb Cowart, Matt Thaiss e Michael Hermosillo.

Uno squillo di Robel Garcia, entrato da pinch-hitter nel sesto inning (base ball) e protagonista di un fuoricampo da tre punti in un settimo inning da 7 punti (2-run double di Happ, lancio pazzo di Miller, e singoli con RBI di Hoerner e Zobrist) permette ai Cubs di vincere per 8-2 contro i St. Louis Cardinals che vanno a punto soltanto con un fuoricampo di Matt Carpenter ed un singolo con RBI di Molina, negato un paio di volte da Albert Almora Jr.

VIDEO: IL 7° INNING DEI CUBS

Non colgono l'assist i Milwaukee Brewers, vittime a loro volta di un big inning da sette punti che permette ai Colorado Rockies di vincere per 11-7 con fuoricampo di Blackmon e grand slam di Tapia. Un altro fuoricampo arriva nel settimo inning, con McMahon (due punti), dove i Rockies segnano altri 3 punti. I Brewers conducevano per 2-1 proprio fino al big inning (RBI single di Braun e solo homer di Lorenzo Cain), poi si sono dovuti accontentare di cinque punti negli ultimi due attacchi.

VIDEO: IL GRAND SLAM DI TAPIA

Se i Braves non saranno la quinta squadra a chiudere con 100 vittorie è solo "colpa" dei New York Mets, che vincono per 4-2, in casa, rimontando i punti battuti nel primo inning da Donaldson e Markakis con il 52esimo fuoricampo di Pete Alonso (raggiunto Aaron Judge), un RBI single di Amed Rosario ed un 2-run HR di JD Davis nella parte bassa del quarto. La vittoria va a Stroman (6IP, 6H, 2ER, BB, 8K).

VIDEO: PETE ALONSO PAREGGIA AARON JUDGE

I Philadelphia Phillies risolvono la pratica Marlins dopo 15 riprese grazie ad un errore di Miguel Rojas che regala il walk-off alla squadra di casa, tornata ora a quota .500 (80-80). L'incontro è finito 5-4 ed ha visto i Phillies, sotto 4-2 a metà terzo, battagliare con Adam Haseley e la sac fly del pari di Bryce Harper.

Gli Arizona Diamondbacks vanno sopra le 82 vittorie grazie al 6-3 ai danni dei San Diego Padres, arrivato con i punti segnati da Carson Kelly e Wilmer Flores su ball a basi piene e battuta di Adam Jones. Dopo il pari di Machado (HR) ed il vantaggio di Urias (doppio), i Dbacks tornano a colpire con quattro punti nell'ottavo (3-run HR di Lamb e battuta in scelta difesa di Kelly).

A Fenway Park i Boston Red Sox si inchinano ai Baltimore Orioles, vittoriosi per 4-1 grazie a tre punti segnati nel terzo inning con fuoricampo di Nunez, e ad un punto battuto nella parte alta sempre da Renato Nunez. Serve soltanto per evitare lo shutout il singolo con RBI di Bogaerts, colpito a due out dalla fine dell'incontro.

Vittoria tranquilla per i Los Angeles Dodgers che espugnano San Francisco per 9-2. I Dodgers si aggrappano a due big inning: uno da cinque punti nel quinto inning (fuoricampo di Bellinger, Seager e Pederson; triplo da un punto di Lux) ed uno da quattro punti nell'ottavo (singoli di Will Smith e Kike Hernandez). Per i Giants due RBI con Crawford e Pillar.

VIDEO: IL 47ESIMO FUORICAMPO DI CODY BELLINGER

Tra Pirates e Reds, due squadre che da tempo non hanno più nulla da chiedere alle rispettive classifiche, finisce 6-5 per la squadra di Pittsburgh che vince rimontando dal 4-0 con un paio di fuoricampo di Kevin Newman (totale di 5 RBI, gli ultimi due sono hanno permesso ai Pirates di vincere in walk-off) ed un punto arrivato su una battuta di Gonzalez. Per i Reds protagonista di un RBI anche Michael Lorenzen.

VIDEO: LA GIORNATA DI NEWMAN

I Washington Nationals eliminano i Phillies e grazie alla contemporanea sconfitta dei Cubs si assicurano un posto al wild card game. Vittorie in walk-off per Rays e Mets mentre i fuoricampo di José Ramirez, Roberto Perez e Oscar Mercado aiutano gli Indians contro i White Sox. Perdono gli Athletics, 14 strikeout per Gerrit Cole. Al 15esimo inning Cardinals-Dbacks e Rockies-Giants sono bloccate rispettivamente su 2-2 e 5-5.

I Tampa Bay Rays non muoiono mai ed anche contro i New York Yankees trovano un modo per risorgere e portare a casa la partita. La squadra della Florida vince (2-1) con walk-off HR di Ji-Man Choi ma soprattutto grazie alla forza esagerata di un bullpen che in 12 riprese ha concesso un solo punto (nel terzo inning, di Cameron Maybin) ed infilato 13 strikeout. La rimonta è cominciata nel quinto inning, con solo homer di Kiermaier. Prima partita da rilievo in carriera per C. C. Sabathia (1IP, 2K).

VIDEO: IL WALK-OFF HR DI CHOI

Non è stato l'unico walk-off di giornata: vincono in questo modo anche i Mets, per 5-4, all'undicesimo inning contro i Miami Marlins regalando una gioia a Paul Sewald, protagonista della prima vittoria in carriera alla 119esima partita in carriera (tutte da rilievo). La squadra di New York ha rimontato lo 0-4 con un paio di 2-run HR da parte di Conforto e nell'undicesimo inning ha chiuso la partita con un walk a basi piene di Nimmo.

VIDEO: I FUORICAMPO DI CONFORTO

Non poteva desiderare rientro migliore José Ramirez: il dominicano degli Indians, a 29 giorni esatti dall'operazione alla mano destra, torna nel lineup e nei primi due at bat colpisce due fuoricampo, un grand slam ed un 3-run HR. Gli Indians vincono per 11-0 contro i White Sox grazie anche ai fuoricampo di Perez (solo homer) e Mercado (3-run HR) ed alla prestazione di Mike Clevinger (7IP, 5H, BB, 10K).

VIDEO: IL GRAN RIENTRO DI JOSE RAMIREZ

Tre punti nel quinto inning prodotti da David Fletcher, Brian Goodwin e Albert Pujols condannano gli Oakland Athletics che perdono per 3-2 contro i Los Angeles Angels nonostante un 2-run HR di Khris Davis nel quarto inning. La sconfitta li porta adesso a sole +0.5 GB sui Rays e +1 sugli Indians.

Si avvicinano sempre più al titolo divisionale i Minnesota Twins, che vincono in rimonta per 4-2 contro i Detroit Tigers, avanti per 1-0 nel primo inning con sac fly di Candelario. I Twins rispondono con un big inning nel settimo ad opera di Willians Astudillo ed Eddie Rosario. Inutile il doppio con RBI di Lugo nella parte bassa dell'ottavo.

Con un perfetto 3-0 ai danni dei Seattle Mariners, gli Houston Astros festeggiano le 103 vittorie con il 40esimo homer stagionale di Bregman (firmato nel quarto inning) ed il 19esimo successo di Gerrit Cole, che per l'ennesima volta infila 14 strikeout (su 7 riprese e con 2 valide subite) e distrugge il record di franchigia in single-season. Punti battuti anche da Aledmys Diaz e Josh Reddick.

VIDEO: I 14 STRIKEOUT DI GERRIT COLE

Giornata da favola per i Washington Nationals che vincono due partite contro i Philadelphia Phillies, la prima per 4-1; la seconda per 6-5. Con la vittoria di gara uno, i Nationals eliminano i Phillies dalla contesa playoff, prendendosi una grande rivincita nei confronti di Bryce Harper. La vittoria è arrivata in rimonta con due sac fly di Rendon, un RBI single di Zimmerman ed un lancio pazzo di Edgar Garcia. Con la vittoria di gara 2, invece, ufficializzano la conquista di un posto al wild card game. Protagonista è stato Trea Turner, che con un grand slam nel sesto inning ha permesso ai Nats di passare in vantaggio per 6-4 mettendo una pezza ai due fuoricampo di Brad Miller contro Scherzer. Nel settimo Bryce Harper affronta Strickland e con un fuoricampo riporta i Phillies ad una distanza.

VIDEO: I NATIONALS CONQUISTANO L'ACCESSO AL WILD CARD GAME

I Milwaukee Brewers volano dritti verso la wild card vincendo per 4-2 in casa dei Cincinnati Reds, ai quali non sono bastati due punti battuti nel primo inning da Aquino e Barnhart. I Brewers rimontano Sonny Gray tra secondo e terzo con fuoricampo di Braun e doppio e sac fly di Grandal e Hiura. Nel nono completano l'opera con un singolo di Arcia.

Sempre peggio i Chicago Cubs, che perdono per 9-2 in casa dei Pirates e spariscono a 5 partite dai Brewers, vicinissimi adesso alla eliminazione aritmetica. I Cubs sono passati in vantaggio nel quarto inning con un doppio di Hoerner, ma nel settimo inning i Pirates riescono a segnare ben sette punti con le battute di Moran, Kramer, Bryan Reynolds e Adam Frazier ed aggiungono un ulteriore punto su errore difensivo. Nell'ottavo Hoerner batte anche il secondo punto ma nella parte bassa Erik Gonzalez risponde con un homer da due punti per il suo primo fuoricampo stagionale.

VIDEO: I 7 PUNTI DEI PIRATES

Un grand slam di Max Muncy fa la differenza in Dodgers-Padres, con la squadra di Los Angeles che vince per 6-3 festeggiando anche i 1000 strikeout di Rich Hill (2IP, 2BB, 5K). Per i Dodgers battono punti anche Pollock e Pederson (quest'ultimo con fuoricampo) mentre i Padres si affidano a tre punti nel quinto inning con Luis Urias ed un triplo di Margot.

VIDEO: IL GRAND SLAM DI MUNCY

Gli Atlanta Braves non riescono a superare i Kansas City Royals, vittoriosi per 9-5 a Kauffman Stadium grazie soprattutto ad un big inning da cinque punti nel terzo inning con i giri di mazza di Gordon, O'Hearn e Bubba Starling, protagonista di un little league homer. O'Hearn torna protagonista nel quinto inning assieme a Nicky Lopez, autore di un altro punto nel settimo. Per i Braves 2 RBI di Markakis, fuoricampo per Cervelli e Albies e RBI single per Duvall.

VIDEO: IL LITTLE LEAGUE HOME RUN DI STARLING

Si assicurano una stagione vincente i Boston Red Sox, grazie al 12-10 riservato ai Texas Rangers. Inizio scoppiettante con le due squadre che chiudono i primi due inning sul 5-5. Poi i Red Sox prendono il largo segnando 7 punti tra terzo e quinto (approfittando di errori, lanci pazzi e volate di sacrificio) mentre i Rangers provano a rimontare fermandosi però a cinque punti tra quinto e settimo, con Odor che colpisce il 600esimo fuoricampo stagionale da parte di un seconda base.

Brutto stop per i Blue Jays, fermati per 11-4 dai Baltimore Orioles che colpiscono anche 15 valide e festeggiano con i fuoricampo di Smith Jr, Wynns e Stewart.

A Seattle l'era Felix Hernandez si conclude con una sconfitta. Agli A's basta segnare tre punti per vincere la contesa. I Nationals mettono in crisi i Phillies mentre non si ferma la striscia di successi dei Brewers. I White Sox condannano gli Indians mentre i Cubs non sanno più vincere.

Dopo 15 stagioni, 419 partite, 2729.2 riprese lanciate e 169 vittorie, chiude a Seattle l'era Felix Hernandez. Il 33enne venezuelano sale sul monte di T-Mobile Park per l'ultima volta con la divisa dei Mariners. Non è stata un'ultima volta fortunata, dato che la squadra di casa ha peso per 3-1 contro gli Oakland Athletics, capaci di segnare nei primi due inning con RBI single di Matt Olson e fuoricampo di Chapman. L'unica reazione Mariners arriva nella parte bassa del quinto con doppio da un punto di Nola. Hernandez esce dopo 5.1 riprese con 5 valide, 3 punti, 4 basi su ball e 3 strikeout.

VIDEO: LA GIORNATA DI MATT CHAPMAN

Gli Angels vincono 4-3, con walk-off di Andrelton Simmons, e fermano gli Houston Astros che, dopo aver rimontato al vantaggio iniziale Angels (doppio da due punti di Kevin Smith, sac fly di Hermosillo) con i fuoricampo di Kyle Tucker e Jack Mayfield tra quarto e quinto inning, sognavano di portare a 105 il conteggio delle vittorie. Ma nella parte alta del 12esimo i texani lasciano le basi piene mentre i californiani approfittano dello small ball (leadoff walk di Cowart, base rubata, avanzamento in terza su groundout, punto su errore) per segnare il punto vincente senza colpire valide.

VIDEO: IL WALK-OFF DI SIMMONS

I Washington Nationals chiudono in bellezza la serie contro i Philadelphia Phillies vincendo per 6-3 con uno Strasburg spettacolare, protagonista di una quality start con un solo punto concesso e 10 strikeout, che gli permettono di diventare il sesto lanciatore stagionale a raggiungere quota 250 strikeout. I Nats balzano avanti nei primi due inning con sac fly di Cabrera e HR di Taylor. Poi segnano altri tre punti nel quinto inning e tra settimo ed ottavo battono un altro fuoricampo con Cabrera. Di contro, i Phillies scendono per la prima volta sotto quota .500.

VIDEO: 10 STRIKEOUT PER STRASBURG

Sweep per i Brewers, grazie al successo per 5-3 sui Cincinnati Reds. La squadra di Counsell ribalta un solo homer di Aquino nel primo inning con 4 punti battuti nel quarto inning dai doppi di Arcia (con basi piene) e Gamel. Nel quinto completano l'opera con un altro RBI double, battuto questa volta da Manny Pina.

VIDEO: ARCIA BATTE 3 PUNTI ED EFFETTUA UNA ELIMINAZIONE QUASI IMPOSSIBILE

I Chicago Cubs non sanno più vincere e le prendono pure dai Pittsburgh Pirates, che vincono per 9-5 sfruttando 7 punti nei primi 5 inning (triplo di Reyes, doppio di Osuna, singoli per Stallings e Elmore ed errore difensivo di Addison Russell) e 2 punti nel sesto con Frazier e Cabrera. Tardive le reazioni dei Cubs che segnano 3 punti nel sesto inning e 2 nel settimo.

Clayton Kershaw chiude l'ultima partenza di regular season con una vittoria, arrivata per 1-0 contro i Padres grazie ad un 2-out RBI single di Max Muncy nel sesto inning e ad una prestazione da 6IP, 2H, BB, 7K.

I Cleveland Indians di Terry Francona salutano, di fatto, i sogni wild card dopo una bruciante sconfitta per 8-0 in casa dei Chicago White Sox. La tribù cade nel quarto inning, dove i White Sox segnano 4 punti con i fuoricampo di McCann e Palka, con quest'ultimo che non colpiva HR da un anno. Nel quinto i White Sox segnano altri due punti con Abreu e Collins, mentre nel sesto si ripete Palka con il secondo homer. Nel settimo Zack Collins batte il singolo dell'otto a zero. Per gli indians soltanto quattro valide.

VIDEO: DUE FUORICAMPO PER PALKA

Sul velluto i Minnesota Twins, capaci di vincere per 10-4 in casa dei Detroit Tigers. Sugli scudi Willy Austudillo, protagonista di 4 valide, 4 punti segnati e 2 RBI grazie anche ad un fuoricampo, che risulta essere il 301esimo homer battuto dai Twins in questa stagione. Prima di lui a battere fuoricampo è stato Jonathan Schoop. Protagonisti di RBI anche Jake Cave ed il rincalzo Ian Miller.

VIDEO: LA PRESTAZIONE DI ASTUDILLO

I Boston Red Sox si fanno rimontare dai Texas Rangers che vincono per 7-5 consegnando a Mike Minor il 14esimo successo in stagione nonostante i 5 punti subiti. L'ex lanciatore dei Braves è rimasto sul monte fino al 26esimo out ed ha messo a segno 9 strikeout (raggiungendo quota 200 in stagione) e concesso due basi su ball. Per i Rangers decisivo il quinto inning, dove Danny Santana ha colpito il grand slam del sorpasso 5-3. I fuoricampo di Bradley Jr e Owings nel settimo hanno riportati i Sox in parità, ma nella parte bassa si divertono anche Calhoun e Odor per il 7-5 finale.

VIDEO: IL GRAND SLAM DI SANTANA

Vittoria di rimonta anche per i Miami Marlins, che fermano i Mets per 4-2. A causa del grande lavoro dei partenti Yamamoto e Wheeler, il primo punto della partita arriva soltanto nella parte bassa del settimo con un RBI single dello stesso Wheeler ed una sac fly di Nimmo. Ma nella parte alta dell'ottavo Wheeler accusa forse lo sforzo extra della battuta e concede un paio di fuoricampo da tre punti totali a Heineman e Granderson. Nel nono ci pensa Austin Dean con un altro fuoricampo.

VIDEO: BACK-TO-BACK DEI MARLINS

I San Francisco Giants regolano i Colorado Rockies vincendo per 8-3 grazie ad un big inning da quattro punti nella parte bassa dell'ottavo con doppio di Mike Yastrzemski, singolo di Aramis Garcia e punto su doppio gioco di Dickerson che servono alla tranquillità. I Giants conducevano per 4-3 con RBI di Pillar, Yastrzemski (HR) e Dubon (RBI single e HR).

Poche partite nell'inizio della nuova (ed ultima) settimana di regular season. Poche partite, sì, ma tanto divertimento. A cominciare da Phoenix, dove Cardinals e Diamondbacks si sono impegnati in una partita dominata dagli attacchi. Festeggiano i Nationals, che sconfiggono Harper ed i rivali Phillies nell'ultimo atto della rivalità a Washington mentre nella grande mela Marlins e Mets battono due grand slam. I Rays rimontano alla grande contro i Red Sox mentre i Blue Jays vincono al 15esimo inning con walk-off HR.

I St. Louis Cardinals raggingono le 90 vittorie vincendo per 9-7 un match movimentato contro i Diamondbacks padroni di casa. Grazie ai fuoricampo di Edman, dell'ex Goldschmidt e di Yadier Molina, i Cards hanno chiuso la metà del quinto inning avanti 6-2. I Dbacks hanno però rimontato nella parte bassa segnando tre punti e si sono mantenuti ad un punto di distanza fino al nuovo fuoricampo Cardinals di Bader, nell'ottavo. Poi, nel nono, altri due punti di St. Louis con sac fly di Molina e palla mancata mentre nella parte bassa un fuoricampo di Ahmed ed un doppio di Rojas hanno attutito la sconfitta per i desertici.

VIDEO: IL FUORICAMPO DI GOLDSCHMIDT CIRCONDATO DALL'AFFETTO DEL PUBBLICO DI PHOENIX

I Washington Nationals vincono per 7-2 contro i Phillies di Bryce Harper, che in partita è stato protagonista di un singolo, una base su ball, due strikeout ed una assistenza a casa base per far fuori Soto. I capitolini non hanno avuto problemi ed a fine terzo inning erano già sul 3-0 con i fuoricampo di Eaton, Gomes e Turner. Nel quinto, Rendon e Cabrera aggiungono altri due punti mentre il primo punto ospite arriva nel sesto con battuta di Hernandez. I Nats segnano ancora due punti nell'ottavo questa volta con basi su ball (Rendon e Soto) e, dopo aver subito un RBI double da Knapp nel nono, chiudono il match con una grande giocata di Rendon.

VIDEO: ANTHONY RENDON CHIUDE LA PARTITA

A Citi Field due grand slam ed un Jorge Alfaro stratosferico. I Mets di Steven Matz cadono di fronte ai Miami Marlins, che vincono per 8-4 aiutati da Alfaro, protagonista di un solo homer nel secondo e di un grand slam nel sesto, mentre in precedenza Miguel Rojas aveva battuto il momentaneo 2-0. L'unica risposta dei Mets è un grand slam di Rosario nella parte bassa, ma nel settimo i Marlins aggiungono altri due punti grazie ad una chiamata rivista al replay.

VIDEO: GIORNATA STREPITOSA PER ALFARO

I Tampa Bay Rays rimontano dallo 0-4 in un inning ed archiviano la serie con i Boston Red Sox vincendo per 7-4 difendendo la posizione wild card. I Red Sox avevano sorpreso i padroni di casa con i punti battuti da Marco Hernandez, Bradley Jr, Devers e J. D. Martinez, ma nella parte bassa del quarto i Rays segnano tre punti con i fuoricampo di Choi (da tre punti), Brandon Lowe e Willy Adames, che diventa il primo interbase dei Rays ad arrivare a 20 fuoricampo in una stagione. Nel sesto Avisail Garcia aggiunge il punto della sicurezza con un doppio.

VIDEO: LA RIMONTA DEI RAYS

Fuochi d'artificio nel dome di Rogers Centre dove i Toronto Blue Jays hanno vinto per 11-10 contro gli Orioles al 15esimo inning con walk-off HR di Anthony Alford. Di fuoricampo la partita ne ha contati ben 10, equamente divisi tra uccellini canadesi ed uccellini del Maryland. I primi otto punti infatti sono arrivati con 4 fuoricampo (3 di marca Blue Jays, Grichuk, Drury, Davis; ed uno, da tre punti, Orioles con Hays che chiuderà con 5 rbi). Gli O's hanno colpito altri tre fuoricampo nel quinto inning portandosi in vantaggio con Villar, Hays e Ruiz ma la risposta di Biggio riporta tutto in parità. Homer anche per Chris Davis.

VIDEO: IL WALK-OFF DI ALFORD

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk